Carrello 0
Ultimi giorni per la mostra 'Carmelo Baglivo. Disegni Corsari'
EVENTI

Ultimi giorni per la mostra 'Carmelo Baglivo. Disegni Corsari'

di Valentina Ieva
Commenti 1564

La produzione di disegni che affianca l’attività architettonica di Carmelo Baglivo, studio IaN+

Commenti 1564
19/11/2013 - La Fondazione Pastificio Cerere di Roma ospita la prima retrospettiva dedicata alla produzione di disegni e collage che accompagna l’attività architettonica di Carmelo Baglivo dello studio IaN+. La mostra, dal titolo "Carmelo Baglivo. Disegni Corsari", nasce da un progetto a cura di Emilia Giorgi; l'iniziativa, come precisa lo stesso Baglivo, intende essere:
 

"un chiaro omaggio a quegli scritti pasoliniani dove è lasciato al lettore il compito di rimettere ordine tra i frammenti di un’opera dispersa e incompleta. Allo stesso modo i miei disegni parlano di architettura attraverso immagini autonome e fuori dalla storia, in attesa che chi guarda possa costruire il proprio personale percorso".

'Disegni Corsari'
si suddivide in tre sezioni tematiche: una prima sezione raccoglie schizzi, acquerelli e fumetti che descrivono alcuni dei progetti più rappresentativi dello studio IaN+, ma che sono, allo stesso tempo, riconducibili ad una ricerca formale in architettura come in urbanistica. La seconda sezione comprende otto collage, realizzati in digitale, che reinterpretano alcune note incisioni del Piranesi, come fossero 'città d'invenzione'. La terza sezione, invece, riunisce una successione continua di immagini digitali, accompagnate da colonna sonora.

Alle città d'invenzione si affianca la rilettura di alcuni progetti firmati dai maestri dell'architettura internazionale, oltre che le contaminazioni tratte dal cinema autoriale italiano, da Fellini a Pasolini.

Carmelo Baglivo si laurea in architettura a Roma. Nel 1997 fonda lo studio IaN+ insieme con Luca Galofaro e Stefania Mannna, che si occupa di architettura e design. Il collettivo è stato insignito di diversi riconoscimenti, tra cui la Medaglia D’Oro all’Architettura Italiana (2006); il Prix Spécial Catégorie Enseignants dell’École Spéciale d’Architecture di Parigi nel 2011, la menzione d’onore al premio Zumtobel Award 2012.

I progetti di IaN+ sono esposti al FRAC Centre (Fonds Régional d’Art Contemporain) di Orléans, che ospita progetti di architettura sperimentale dagli anni ’60 a oggi, e al Museo MAXXI di Roma. Carmelo Baglivo ha insegnato presso la Facoltà di Architettura di Ferrara; attualmente è docente al Master in tecnologie emergenti dell’Inarch di Roma.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa