Carrello 0
NORMATIVA

Plafond Casa: sbloccati i primi 2 miliardi per mutui agevolati

di Paola Mammarella

Siglata la convenzione tra CdP e banche per finanziare l'acquisto di abitazioni e le ristrutturazioni con efficientamento energetico

Vedi Aggiornamento del 16/09/2014
22/11/2013 – Diventa operativa la prima tranche del Pacchetto Casa. È stata siglata ieri la convenzione tra Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e Associazione Bancaria Italiana (ABI), che mobiliterà i 2 miliardi di euro per il sostegno al mercato immobiliare e residenziale, come previsto dalla Legge Imu.
 
Le risorse del nuovo Plafond Casa saranno destinate all’erogazione di mutui con cui le persone fisiche potranno acquistare abitazioni, preferibilmente di classe energetica A, B e C, ed effettuare interventi di ristrutturazione con miglioramento dell’efficienza energetica.
 
La priorità nell’accesso alle agevolazioni sarà data a giovani coppie, famiglie numerose e nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto disabile.
 
Cassa Depositi e Prestiti ha inoltre destinato 3 miliardi di euro per l’acquisto di obbligazioni bancarie garantite aventi ad oggetto mutui residenziali.
 
Le altre misure per la casa
Tra le altre iniziative per la casa ricordiamo che la Legge Imu ha anche destinato 20 milioni, cioè 10 milioni per ciascuno degli anni 2014 e 2015, al Fondo istituito dal DL 112/2008 per consentire l’accesso al credito per l’acquisto della prima casa a giovani coppie, nuclei familiari monogenitoriali e under 35 con contratti di lavoro atipico.

Altri 100 milioni, da ripartire tra il 2014 e il 2015, andranno al Fondo nazionale per l’accesso alle abitazioni in locazione. Viene inoltre istituito il Fondo a sostegno degli inquilini morosi incolpevoli, che potrà contare su 20 milioni per il 2014 e altrettanti per il 2015.

Il Fondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa, previsto dalla Finanziaria 2008, è incrementato con una dotazione di 20 milioni di euro per il 2014 e 20 milioni per il 2015.
 
Infine, è in arrivo un piano di edilizia pubblica basato sulla riqualificazione leggera degli alloggi esistenti, sulla realizzazione di nuovi alloggi senza consumo di suolo, su nuovi progetti di social housing e sui voucher affitto.


Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento segui la nostra redazione anche su Facebook e Twitter.

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
NatalieJanuary 14, 2

NatalieJanuary 14, 2013OMG, a shout-out?! Whoa. Crack. Me, Up, girl!!! I totally love the l/o and the inorapitisn too. You're right, the 1 gets a little lost, but if it bothers you you could always do what they did in the ad and give it some subtle shading on the left side, yes? Happy, happy birthday to Molly, one gorgeous, gorgeous girl. Like her mamma.

thumb profile
gabrtiele

il sistema bancario nazionale è completamente marcio e lo continuerà a essere finchè i dirigenti saranno pagati centinaia di migliaia di euro all'anno per non fare nulla . ricordiamo che a differenza di un imprenditore che corre il rischio e se sbaglia paga con i suoi beni i dirigenti delle banche non pagano mai anche quando sono pessimi. da parte mia sto portando via i miei piccoli risparmi dalle banche e li so riversando il conti deposito di cooperative sociali, almeno li i soldi sono investiti per creare posti di lavoro e non in stipendi ai manager ladri

thumb profile
Ing. Luigi P.

Tutto bello se poi le banche non continuassero a chiedere garanzie che oggi nessuno può fornire ... i soldi prima li hanno dati a cani e porci e ci hanno rimesso le penne, poi ovviamente hanno stretto la cinghia ... fino a soffocare l'economia. Come qualcuno scriveva in qualche altro articolo (riferito al pos per i professionisti) il nostro stato lo comandano le banche (e le assicurazioni che poi sono delle stesse persone che posseggono le banche) ... quindi se vogliono prendere i voti, se vogliono le poltrone (anche da trombati chissà perchè sono sempre glil stessi cognomi chue girano da 40 anni ... mai che si pensasse ad un rinnovamento ... e poi si lamentano se qualcuno gli dice che prendono 4 pensioni al mese per un totale di oltre 50.000 mensili ... sti ladri farabutti), quindi non meravigliamoci se faranno come hanno fatto con i soldi della BCE .... comprati all'1%, rivenduti SOLO a chi dicevano loro al 12% ... Pensate che il sistema bancario in questo periodo di profonda crisi è uno dei pochi a portare un utile da fare impallidire chiunque ... o pensate che vista la crisi le banche ci stanno rimettendo ??? Cmq come al solito qualche intenzione pregevole c'è in quello che hanno proposto ma purtroppo sappiamo tutti quanti come andrà a finire !!!


x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati