Carrello 0
NORMATIVA

Sardegna, Lupi: ‘per il ripristino della viabilità subito 50 milioni’

di Paola Mammarella
Commenti 6668

Con un emendamento al ddl Stabilità approvato lo stanziamento di 150 milioni per la ricostruzione

Vedi Aggiornamento del 10/12/2013
Commenti 6668
22/11/2013 – Subito 50 milioni di euro per il ripristino della viabilità in Sardegna. Lo ha dichiarato il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi durante una visita nei luoghi dell’alluvione.

Alle risorse annunciate dal Ministro si affiancheranno quasi sicuramente quelle proposte con alcuni emendamenti al ddl di Stabilità 2014 e i 20 milioni stanziati dal Consiglio dei Ministri contestualmente alla dichiarazione dello stato di emergenza. 

Il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, ha annunciato che saranno subito disponibili 50 milioni di euro per il ripristino della viabilità.
 
L’attenzione sulla soluzione dell’emergenza nei giorni scorsi ha portato all’approvazione di una serie di emendamenti al ddl di Stabilità per il 2014. Una proposta bipartisan prevede lo stanziamento di 150 milioni di euro per la ricostruzione.
 
Un emendamento dei relatori propone inoltre che il commissario delegato per l’emergenza predisponga entro trenta giorni un piano di interventi per la messa in sicurezza e il ripristino del territorio. Gli interventi verrebbero finanziati con i fondi per il dissesto idrogeologico che non risultino impegnati alla data di entrata in vigore della legge.
 
Ma non solo, perché per i lavori necessari alla messa in sicurezza del territorio si potrebbe usare anche la quota di risorse attribuite alla Sardegna dalla Delibera Cipe 8/2012, che ha assegnato al Mezzogiorno una serie di strumenti per la mitigazione del rischio idrogeologico. Si tratta di 25,85 milioni di euro, che verrebbero esclusi dai vincoli del patto di stabilità interno.
 
Per il ripristino della viabilità, inoltre, il commissario delegato per l’emergenza potrebbe avvalersi dell’Anas, che dovrebbe anticipare parte delle risorse stanziate dalla Legge del Fare per la manutenzione straordinaria di ponti, viadotti e gallerie.

 
Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento segui la nostra redazione anche su Facebook e Twitter.

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui