Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Incarico sospeso? Al progettista spetta un compenso maggiorato
PROFESSIONE Incarico sospeso? Al progettista spetta un compenso maggiorato
AZIENDE

Terzo appuntamento per 'La città che cambia #2'

Il 10 dicembre presso lo store milanese di Valcucine

Commenti 1720
09/12/2013 - La città che cambia #2 arriva al terzo dei sei appuntamenti programmati per l’edizione 2013/2014, che sulla spinta di Expo 2015 ha come focus centrale le trasformazioni in atto nella città di Milano e il macro tema della nutrizione come energia del cambiamento. Food Playground, l’incontro di martedì 10 dicembre presso lo store milanese di Valcucine, affronta un argomento di grande interesse: il rapporto tra cibo, antropologia, educazione e gioco. 

I due relatori - Nicola Perullo, docente universitario di Estetica, e Paola Cavazzoni, del Centro Internazionale Loris Malaguzzi - porteranno le proprie competenze ed esperienze, da un lato sotto il profilo dell'approccio scientifico e dall'altro dal punto di vista della ricerca, riportata in ciascuna area di lavoro negli spazi dedicati ai bambini e alla relazione che essi hanno con il mondo adulto.

Tra i focus di Nicola Perullo: “Il rapporto tra cibo, piacere ed evoluzione: un argomento di grande interesse, tanto teorico che pratico, perché investe sia le questioni antropologiche ed estetiche dell’evoluzionismo, sia quelle psicologiche e pedagogiche che oggi sono al centro dei dibattiti sull'alimentazione”. 

In confronto aperto con l’esperienza teorico-scientifica, Paola Cavazzoni racconterà al pubblico il progetto Pause | Atelier dei Sapori di Reggio Children che si tiene presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi. Il progetto, nato dall'esperienza delle cucine nelle scuole e nei nidi di infanzia di Reggio Emilia, sperimenta pratiche di innovazione sui contenuti e sui processi educativi con l'obbiettivo di porre i bambini e le loro potenzialità al centro delle città e dei quartieri. 

Le esperienze dell’Istituzione Nidi e scuole d’infanzia e di Reggio Children sono state ispiratrici nell’elaborazione del concept di una delle aree tematiche di Expo Milano 2015: il Children Park. Luogo di gioco e di conoscenza, il Children Park offrirà un momento di relax e divertimento a tutti coloro che visiteranno l’Esposizione Universale di Milano. I percorsi di gioco che lo compongono mirano a insegnare ai più piccoli corretti stili di vita e buone abitudini alimentari.

In questo senso è importante il contributo, durante l'incontro, dell'Assessore al Comune di Milano, Cristina Tajani, per rilevare e marcare l'attenzione su quelle che saranno le aspettative e le dinamiche di relazione della città, con la città e i visitatori, prima, durante e dopo il grande evento nel 2015. 

La città che cambia è un progetto ideato da Valcucine nel 2012, in collaborazione con Susanna Legrenzi, Stefano Maffei e Barbara Parini, volto a indagare le pratiche di trasformazione della città, in relazione ai contenuti dei progetti che la coinvolgono.

LA CITTÀ CHE CAMBIA#2.
c/o ECO BOOKSHOP VALCUCINE
Corso Garibaldi, 99 - 20121 Milano (MM MOSCOVA)


VALCUCINE su Archiproducts.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui