Carrello 0
AZIENDE

Viega Fonterra Industry per contesti industriali con pavimenti sottoposti a carichi elevati

Ad Arosio un capannone dal clima confortevole

16/12/2013 - Il nuovo capannone industriale di Consonni Strade ad Arosio in Brianza, una delle aree più operose e a maggior densità industriale d’Europa, è il sito di applicazione ideale del sistema Fonterra Industry di Viega, sistema di climatizzazione radiante concepito per padiglioni industriali i cui pavimenti sono sottoposti a carichi pesanti. Oltre alla superficie di 220 mq attrezzata con Fonterra Industry e accessibile con mezzi pesanti, il capannone dispone di un’area uffici rialzata e di un magazzino interrato, entrambi dotati di impianti radianti Fonterra Base.

Il progetto
Una facciata rivestita con mattonelle di pietra naturale e vetrate a tutta altezza, scandite da colonne in cemento a vista caratterizzano l’architettura raffinata del capannone ad Arosio: un viaggio tra neo-classico e stile contemporaneoindustriale. La stessa qualità ricercata a livello estetico si riscontra nella scelta di tutti gli impianti: a partire dai sistemi Viega Raxofix e Prestabo per la distribuzione rispettivamente dell’acqua sanitaria e del riscaldamento fino all’impianto di climatizzazione stesso, realizzato con due differenti varianti di Viega Fonterra.

Fonterra Industry: quando serve elevata resistenza di carico
Come ogni sistema di climatizzazione radiante, Fonterra Industry garantisce consumi energetici ridotti, un riscaldamento e raffrescamento omogeneo degli ambienti e libertà nella gestione degli spazi. Inoltre, Fonterra Industry è concepito per massetti cementizi di elevato spessore, utilizzati nei pavimenti sottoposti a carichi pesanti, statici o anche mobili, fino a 5 kN/mq. Non stupisce quindi il fatto che il capannone di Arosio, equipaggiato in pochi giorni con Fonterra Industry, sia dotato di portoni sufficientemente grandi per far entrare e manovrare furgoni.

Per la stesura dei tubi, Fonterra Industry combina due soluzioni: per superare grandi distanze e rettilinei è stato utilizzato un binario di incastro tubazione, applicabile sullo strato di isolamento. Per descrivere curve, il tubo, in questo caso la variante PE-Xc 20x2,0 mm, è fissato con graffe mediante un utensile dall’utilizzo intuitivo. Date le specificità costruttive del capannone, il tubo posa su delle lastre isolanti di EPS di spessore 30 mm, fornite in fogli formato 1x0.5 m. Vi è inoltre stato applicato un foglio di polietilene a titolo di barriera all’umidità. L’impianto Fonterra Industry è allacciato a un collettore di tipo industriale provvisto di 11 attacchi. Esso è posizionato in una nicchia e viene installato facilmente con le staffe di supporto.

Uffici e magazzini: Fonterra Base 30-2
Negli uffici e nel deposito interrato, per i quali è previsto un carico standard del pavimento, è stato applicato Fonterra Base 30-2, il sistema radiante con pannelli modulari a bugne. La scelta del tubo è caduta sul polibutilene diametro 15 mm allacciato a un collettore con 12 attacchi per ognuno dei due piani di rispettivamente 120 e 140 mq. “Non appena terminati i lavori nel capannone ad Arosio ho avuto l’opportunità di visitare la sede centrale di Viega in Germania. E’ stato molto interessante vedere gli impianti produttivi, la logistica e gli altri retroscena della nascita e ottimizzazione di un prodotto. Ma soprattutto ho potuto approfondire, in un corso formativo, la conoscenza dei vari sistemi disponibili, a partire da Fonterra Base e Industry, il secondo dei quali avevo applicato per la prima volta nel cantiere ad Arosio. Un viaggio, quello nella sede di Viega a Attendorn, davvero consigliabile per ogni collega” racconta Mauro Ferrarini, titolare di Termoidraulica DueEffe, impresa responsabile dell’installazione.

Viega Italia su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati