Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
NORMATIVA Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
CASE & INTERNI

Tirolo: nasce Ice-Q, il ristorante gourmet a 3000 mt

di Cecilia Di Marzo

Una scultura vitrea ispirata a blocchi di ghiaccio impilati gli uni agli altri

10/12/2013 - Verrà inaugurato la prossima settimana a Sölden, in Tirolo, Ice–Q, un nuovo ristorante di design, direttamente sulla cima dell’area sciistica del Gaislachkogl, a quota 3048 metri. Il progetto dello studio Obermoser è unico per architettura all’avanguardia, proposte eno-gastronomiche e per il ponte sospeso che lo collega con il punto più alto della montagna.

Al nuovo rifugio si accede direttamente dalla cabinovia del Gaislachkogl, inaugurata di recente e considerata il progetto più innovativo degli ultimi tempi. Una scultura vitrea, come fossero blocchi di ghiaccio impilati gli uni agli altri, accoglie vedute mozzafiato a tutto campo su ghiacciai e panorama montani. Ampi elementi a sbalzo e ariose terrazze invitano a soffermarsi. Il tetto dell'Ice-Q verrà utilizzato come piattaforma panoramica di libero accesso, collegata alla vetta del Gaislachkogl e resa accessibile da un ponte sospeso.

La costruzione è stata realizzata su un terreno estremamente aspro, caratterizzato sempre da temperature estreme. A tal proposito sono state costruite delle fondazioni mobili che permettono alla struttura di adattarsi nel modo migliore ai cambi di temperatura. La stessa tecnica è stata usata anche per la costruzione della stazione a monte della cabinovia.

All'interno un'atmosfera discreta e distinta data dall'arredamento dominato da materiali naturali locali come la pietra, proveniente dallo stesso ghiacciaio, e il legno massiccio utlizzato anche per il rivestimento di pareti, pavimentazioni e soffitti.


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
William

Visitata proprio ieri, struttura scenica, non si inserisce nel contesto come una baita in legno e pietra, ma non è nemmeno stridente, data la pulizia e la semplicità delle linee, le facciate interamente vetrate specchiano cielo e neve, il locale elegante, offre una vista assolutamente impressionante, sembra di volare sulle montagne...ma hanno i menù solo in tedesco...cmq da vedere!

thumb profile
giancarlo santoni

queste strutture servono principalmente agli sciatori. se non siete sciatori non potete neanche sapere quante sono 10.000 persone che fanno la fila per salire (a Stubai , per esempio). l'Austria è piena di ghiacciai e per sfruttarli economicamente servono queste megastrutture!

thumb profile
Pippi

Testine! E come si va a 3000 mt. Per ammirare la natura se non si fanno strutture per raggiungerle?

thumb profile
michele55

Concordo con andrea girotto sembra di entrare in una "dolomiteland" cosa buona per fare soldi ( i finanziatori ) a scapito di una bellezza che non sarà più tale e che era di tutti. Basta arricchire i soliti con i beni di tutti!. Della montagna ci si deve ricordare per il sudore fatto per arrivare ad una sorgente a cui dissetarsi non ad una tavola calda con le lampade di IKEA ( niente contro Ikea). Se poi vogliamo rendere accessibile a tutti il paradiso ci sono altri modi per arrivarci e ci sono tanti santi disposti ad aiutare sicuramente di più di quelli impiegati per l' orrenda ghiacciaia

thumb profile
andrea girotto

Portare la Milano da bere a 3000mt, non è esattamente un'iniziativa di cui andare fieri... A tremila mt, preferirei limitarmi ad ammirare la montagna senza inutili "optionals" attorno: la bellezza e l'apprezzamento di questo speccaolo della natura cozza contro l'arroganza di chi ha voluto una struttura del genere (non entro nel merito progettuale) in questo luogo. E' una questione di opportunità. E di cultura.

thumb profile
giorgio tomelleri

chi cazzo va a pulire i vetri? e i gerani d'estate dove li mettete? a me personalmente piacciono di piu' lebelle case tirolesi con il camino acceso. l'odore della stalla, insomma mi sembra di essere su marte non sul pianeta terra....