Carrello 0
SICUREZZA

Umbria, in arrivo le regole per la sicurezza dei lavori in quota

di Giovanni Carbone
Commenti 6899

Nuovi obblighi e responsabilità per lavoratori, committenti, CSP e CSE in caso di cadute dall’alto

Vedi Aggiornamento del 02/12/2014
Commenti 6899
04/12/2013 - Per l’Umbria è in arrivo il regolamento regionale sulla prevenzione delle cadute dall’alto nei cantieri edili.
 
Si tratta del regolamento attuativo della LR 16/2013 con cui la Regione Umbria ha disciplinato le misure preventive da adottare nell'esecuzione di lavori da un’altezza maggiore di due metri o sulle coperture degli edifici (leggi tutto).
 
Il regolamento metterà a disposizione degli operatori i contenuti tecnici e le modalità operative necessarie per contrastare gli infortuni gravi o mortali, fornendo al contempo tutti gli strumenti per affrontare gli aspetti critici del rapporto tra progettazione tecnica e conseguenze per la salute.
 
“Vogliamo un regolamento che informi e formi gli operatori - ha dichiarato l’assessore regionale alla Sicurezza sui cantieri, Stefano Vinti; spesso, infatti, sia chi ha la responsabilità degli interventi sia coloro che salgono in copertura per manutenzioni di piccola entità, sono completamente ignari dei rischi che corrono”.
 
La norma definirà, inoltre, le nuove responsabilità e gli obblighi per i soggetti impegnati a garantire la sicurezza sui cantieri come i committenti, i responsabili dei lavori, i coordinatori per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori e i lavoratori.
 
Per la stesura del regolamento l’assessore Vinti ha incaricato un gruppo di tecnici esperti in materia di sicurezza sul lavoro.

In particolare, il gruppo coinvolge i rappresentanti della Regione Umbria, delle ASL, degli Ordini e dei Collegi professionali, ai quali si aggiungono i rappresentanti di Anci, Ance, Confapi, Confartigianato, CNA, Movimento cooperativo di produzione e lavoro, Direzione regionale Beni culturali e paesaggistici dell’Umbria, Fillea CGIL, Filca CISL, Feneal UIL, Direzioni territoriali del Lavoro, Inail e Vigili del Fuoco.
 
Un sito dedicato è stato messo a disposizione dalla Regione Umbria al fine di permettere a chiunque di contribuire alla stesura nuovo regolamento regionale sull’edilizia.


Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento segui la nostra redazione anche su Facebook e Twitter.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa