Carrello 0
AZIENDE

Aquaclean Sela di Geberit: comfort e innovazione per l'ambiente bagno

27/01/2014 - Geberit suggerisce 5 buoni motivi per sostituire il wc con Aquaclean Sela, l'innovativo wc in ceramica con doccetta disegnato da Matteo Thun.

Recuperare spazio in bagno
Geberit AquaClean Sela unisce vaso e bidet in un solo prodotto recuperando prezioso spazio per la progettazione. Il design particolarmente compatto firmato Matteo Thun rende il vaso hi-tech adatto ad ogni ogni ambiente bagno.

Incentivi fiscali al 50%
La sostituzione del WC nell'ambito della ristrutturazione del bagno concorre ai benefici della detrazione fiscale fino al 50% (entro Dicembre 2014). Ciò significa recuperare fino a 2.000 € di tasse in 10 anni.

Igiene e salute
Conforme ai requisiti di progettazione eco-compatibile europei, ll vaso è dotato di un dispositivo che -azionato dall'utente tramite un telecomando- fuoriesce dal bordo della seduta completamente igienizzato. La doccetta intima permette di variare potenza e posizione del getto così da personalizzare al massimo l'utilizzo.

Risparmio d'acqua ed energia
La funzione di igiene intima è  pensata per garantire il massimo risparmio idrico, grazie al getto d'acqua con una durata preimpostata di 20 sec. e una portata di soli 1,5 l/m, molto al di sotto di qualsiasi rubinetteria da bidet in commercio. Un sensore impedisce la funzione bidet quando il vaso non è utilizzato.

Comfort
Ideale per il secondo bagno o per piccoli ambienti il nuovo vaso hi-tech oltre che utile è piacevole in termini di utilizzo ed estetici. La tecnologia della funzione bidet, i cavi dell'alimentazione elettrica e i collegamenti idrici sono integrati nell'elemento in ceramica in modo da risultare invisibili. Il disegno minimale del vaso e i ridotti ingombri offrono per contro una seduta ergonomica, comoda, con copri-wc frizionato (non sbatte chiudendosi!) e comandi intuitivi e pratici per la funzione bidet. 

Geberit Italia su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Partecipa