Carrello 0
AZIENDE

Wavin Italia rinnova il sistema radiante a soffitto Chemidro CD4

08/01/2014 - Wavin Italia, azienda leader nello sviluppo di sistemi di tubazioni in plastica per il settore delle costruzioni e delle applicazioni per infrastrutture, è lieta di presentare la nuova versione dell’innovativo sistema a soffitto Chemidro CD4. Particolarmente adatto al settore terziario, ma utilizzato anche negli edifici ad uso residenziale, il sistema mantiene le sue peculiarità in termini di resa superiore rispetto ai comuni impianti a soffitto, rendendo così ancora più interessante l’impiego di pompe di calore a bassa temperatura di mandata, ma garantisce una versatilità ancora maggiore grazie alle rinnovate dimensioni dei pannelli.

Rispetto alla precedente release, infatti, il sistema CD4 offre pannelli caratterizzati da una larghezza di 350 mm, con un interasse di posa di 400 mm (+67 mm), e da lunghezze multiple di 200 mm (a partire da 1.000 mm e fino a 5.000 mm). Il suo fiore all’occhiello resta comunque la progettazione basata su singolo impianto. Lo schema di posizionamento dei pannelli viene infatti effettuato in modo tale da poter coprire fino al 90% della superficie disponibile, garantendo temperature ambiente ottimali all’interno del locale con un notevole risparmio energetico. Inoltre, grazie alla sua versatilità, si integra facilmente anche con i punti luce ed eventuali altri impianti presenti a soffitto.

Il particolare sistema di aggancio dei moduli permette inoltre un’installazione ancora più semplice e veloce da parte dei posatori. La  stessa installazione delle superfici radianti, la loro connessione ed il collaudo impianto, avvengono infatti prima della posa delle lastre di finitura. Questa importante ed esclusiva caratteristica del sistema favorisce la netta separazione delle due fasi di lavorazione (contrariamente ai sistemi a soffitto presenti sul mercato), evitando dispendio di tempo e risorse. Con questo pannello è inoltre possibile scegliere di rivestire il contro-soffitto con diverse tipologie di lastre, con finitura liscia o forata, adatte o meno alla protezione antincendio, in gesso rivestito (λ=0,21 W/m•K), gesso fibra (λ=0,29  W/m•K) o gesso arricchito con fibre minerali (λ≥0,40 W/m•K).

La velocità di posa e le rese eccezionali, oltre al supporto tecnico Chemidro, fanno di CD4 uno tra i sistemi più performanti per le grandi superfici. La sua bassa inerzia termica lo rende infatti idoneo ad applicazione on-off, quali uffici commerciali o altro. La possibilità di produrre la superficie radiante a misura (larghezza fissa e lunghezza variabile), in funzione delle esigenze di progetto, lo rende invece il più versatile in commercio.

Oltre al pannello radiante prefabbricato per soffitti a secco, il sistema CD4 comprende un tubo in PE-RT  tipo II da 10x1,3 mm a 5 strati (con quello centrale che è costituito da una barriera all’ossigeno EVOH), profili  metallici per  la  trasmissione  del  calore,  isolamento retrostante in poliestere.

WAVIN ITALIA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati