Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Incarico sospeso? Al progettista spetta un compenso maggiorato
PROFESSIONE Incarico sospeso? Al progettista spetta un compenso maggiorato
CASE & INTERNI

The Manta Underwater Room: la camera 'subacquea'

di Valentina Ieva

Nel cuore dell'Oceano Indiano uno degli hotel più piccoli al mondo

Commenti 1132
28/01/2014 - E' subacquea, posizionata nel cuore dell'Oceno Indiano, nei pressi di Zanzibar, nella cosiddetta Blue Hole, la depressione della barriera corallina a 250 metri dalla costa: si tratta della nuova camera numero 17 del Manta Resort, inaugurata lo scorso 1° novembre 2013. La prima underwater room africana offre una tra le esperienze più suggestive, ossia quella di passare la notte nelle profondità del mare, circondati da pesci meravigliosi.

La Manta Underwater Room nasce da un'idea della società svedese Genberg Underwater Hotel Company, su ispirazione della già realizzata Utter Inn, la camera galleggiante in legno sulle acque del lago Mälaren a Stoccolma.

A livello del mare si trovano il soggiorno ed il bagno, mentre una scala conduce al tetto/solarium adibito a zona relax. Sotto il livello del mare è sistemata la camera da letto, interamente vetrata, e dotata di tutte le attrezzature necessarie per lo sport e per lo snorkeling.

Annoverata fra gli hotel più piccoli al mondo, la Manta Underwater Room ha ospitato finora soltanto 6 visitatori, che avranno trattenuto il fiato soprattutto per la magia di un soggiorno a stretto contatto con le meraviglie del mondo marino.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui