Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Anagrafe unica stazioni appaltanti, ecco come ci si iscrive

di Paola Mammarella

Dall’Authority un manuale per registrarsi nel ruolo di responsabile dell’anagrafe unica

Vedi Aggiornamento del 01/10/2014
14/01/2014 – L’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici ha avviato il nuovo servizio AUSA  per le Stazioni appaltanti.
 
Si tratta di un servizio ad accesso riservato che, come previsto dal Dl Sviluppo 179/2012, consente l’iscrizione all’Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti e l’aggiornamento almeno annuale dei dati identificativi.
 
Al servizio può accedere il soggetto nominato dalla stazione appaltante quale responsabile per l’Anagrafe Unica (RASA). Il soggetto provvederà alla verifica ed al successivo aggiornamento delle informazioni presenti nell’AUSA.
 
Per diventare responsabili dell’anagrafe unica per conto di una Stazione Appaltante, non è solo necessario essere designati come tali dalla SA interessata, ma si dovrà prenotare un profilo RASA e richiederne l’attivazione secondo le modalità operative indicate nel manuale utente, messo a punto dall’Authority.
 
Quando un utente si registra come responsabile dell’anagrafe unica per conto di una Stazione Appaltante, il Sistema  verifica la presenza della PEC dell’Utente e quella dell’Amministrazione, che verrà mostrata all’utente in modo da permetterne l’aggiornamento nel caso risulti obsoleta.
 
In caso di esito negativo, il sistema permetterà all’utente di ripetere la verifica con una differente PEC dell’Amministrazione o di richiedere l’approvazione tramite intervento manuale del Contact Center. Se l’utente seleziona questa seconda opzione, riceverà una mail contenente un modulo di autodichiarazione generato automaticamente da inviare al Contact Center per richiedere l’approvazione del profilo.
 
In questo caso si effettuerà una nuova verifica sui dati forniti e in presenza di un esito negativo il Sistema invierà tramite PEC una richiesta di conferma all’Amministrazione. La PEC conterrà il link ed un codice PIN per convalidare il profilo del responsabile o per revocarlo.

Segui la nostra redazione anche su Facebook e Twitter
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati