Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, Ance: ‘subito i moduli aggiornati per la CILA’
NORMATIVA Superbonus, Ance: ‘subito i moduli aggiornati per la CILA’
LAVORI PUBBLICI

Appalti comunitari, dal primo gennaio 2014 soglie più alte

di Paola Mammarella

Approvato il Regolamento europeo che modifica il Codice degli Appalti, la norma è subito operativa in tutti i Paesi membri

Vedi Aggiornamento del 21/12/2015
Commenti 8304
01/01/2014 – L’Unione Europea rivede al rialzo le soglie per gli appalti pubblici di rilevanza comunitaria. È stato pubblicato il Regolamento Europeo 1336/2013, che modifica il Codice Appalti e le Direttive 2004/17/CE, 2004/18/CE e 2009/81/CE.
 
Le soglie passeranno da 5 milioni di euro a 5.186.000 euro per gli appalti pubblici di lavori e concessioni di lavori, da 200mila a 207mila euro per gli appalti pubblici di servizi e forniture, da 130mila a 134mila euro per gli appalti pubblici di servizi e forniture aggiudicati dalle Amministrazioni centrali dello Stato.

Gli appalti rientranti nelle soglie comunitarie dovranno rispettare prescrizioni più rigide in materia di concorrenza e pubblicità. Al contrario, i contratti pubblici di importo inferiore dovranno attenersi solo alle regole di trasparenza e non discriminazione dei partecipanti.

Come stabilito dal Regolamento, le nuove soglie saranno operative dal 1° gennaio 2014.
 
Il Regolamento sarà direttamente applicabile in tutti gli ordinamenti nazionali e non avrà bisogno di norme di recepimento.


Segui la nostra redazione anche su Facebook e Twitter
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui