Carrello 0
URBANISTICA

Zone franche urbane, 182 milioni alla Sicilia

di Rossella Calabrese

Aiuti alle micro e piccole imprese e agli studi professionali, domande dal 5 marzo al 23 maggio 2014

Vedi Aggiornamento del 11/10/2017
27/01/2014 - Il Ministero dello Sviluppo economico ha stanziato 182 milioni di euro in favore delle micro e piccole imprese localizzate nelle Zone Franche Urbane (ZFU) della Regione Sicilia.
 
Il Bando (Decreto direttoriale 23 gennaio 2014) prevede la concessione di agevolazioni sotto forma di esenzioni fiscali e contributive in favore di imprese di micro e piccola dimensione localizzate nelle Zone Franche Urbane di: Aci Catena, Acireale, Bagheria, Barcellona Pozzo di Gotto, Castelvetrano, Catania, Enna, Erice, Gela, Giarre, Lampedusa e Linosa, Messina, Palermo (Brancaccio), Palermo (porto), Sciacca, Termini Imerese (inclusa area industriale), Trapani, Vittoria.
 
Al Bando, che attua il DM 10 aprile 2013, sono allegati l’elenco delle sezioni censuarie con i confini delle ZFU e il facsimile del modulo di domanda.

Le domande di accesso alle agevolazioni, firmate digitalmente e complete di eventuali allegati, devono essere presentate in via esclusivamente telematica tramite la sezione “ZFU Convergenza e Carbonia Iglesias” del sito del MiSE, dalle ore 12:00 del 5 marzo 2014 e fino alle ore 12:00 del 23 maggio 2014.
 
Per informazioni: Direzione generale per l’incentivazione delle attività imprenditoriali. Divisione XI - Interventi di sostegno all’innovazione e nel settore del commercio. E-mail: info.zfu@mise.gov.it.

Alle richieste di chiarimenti pervenute sarà data risposta cumulativa con lista di FAQ che verranno pubblicate nella sezione “ZFU Convergenza e Carbonia Iglesias”.

Ricordiamo che le Zone Franche Urbane sono aree circoscritte, all’interno dei Comuni, nelle quali le piccole e micro-imprese godono di esenzioni fiscali e contributive. Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese di micro e piccola dimensione, già costituite e regolarmente iscritte nel Registro delle imprese alla data di presentazione dell’istanza.

Possono accedere alle agevolazioni anche gli studi professionali e, più in generale, i professionisti purché svolgano la propria attività in forma di impresa e siano iscritti, alla data di presentazione dell’istanza di agevolazione, al Registro delle imprese.

Pochi giorni fa sono stati pubblicati i Bandi relativi alle ZFU delle Regioni Calabria e Campania e della provincia di Carbonia-Iglesias (leggi tutto).
 
 
Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento segui la nostra redazione anche su Facebook, Twitter e Google+
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Partecipa