Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus per l’acquisto di case antisismiche, spetta anche sugli acconti?
NORMATIVA Sismabonus per l’acquisto di case antisismiche, spetta anche sugli acconti?
ARCHITETTURA

The Condestable's House by Tabuenca & Leache Arquitectos

di Valentina Ieva

L'edificio nobiliare nel centro storico di Pamplona convertito in centro culturale

10/02/2014 - Una sontuosa residenza nobiliare del XVI secolo, nota con il nome di Palazzo del Condestable, è stata convertita in centro culturale per opera dello studio Tabuenca & Leache Arquitectos. Lo storico palazzo, situato nel centro storico di Pamplona, sulla Calle Mayor, crocevia del famoso Cammino di Santiago de Compostela, è stato oggetto negli anni di diversi interventi che ne hanno alterato morfologia e funzioni originarie.

L'intervento a cura di Tabuenca & Leache  ha previsto il recupero dei solai in legno, precedentemente nascosti dai controsoffitti; la realizzazione di un nuovo nucleo centrale, a seguito della copertura della corte inizialmente scoperta; e la realizzazione di un secondo blocco distributivo all’interno di un'altra piccola corte.

Il Palazzo del Condestable rappresenta l'unico esempio del XVI secolo di architettura civile a Pamplona: i soffitti a cassettoni si identificano con l'elemento costruttivo primordiale dell'edificio, che conferisce continuità alle diverse sale. Il progetto di restauro, pertanto, ha mirato al rispetto del carattere originario del Palazzo rinascimentale, così come è stato rilevato dai dati storici ed archeologici acquisiti.

Per assicurare la continuità tra “vecchio” e “nuovo” sono stati impiegati materiali tradizionali quali legno, pietra, terracotta, intonaci di calce e gesso, senza però rinunciare al linguaggio architettonico contemporaneo.

La nuova struttura, adibita a centro culturale polifunzionale, è concepita per ospitare mostre, workshop, iniziative culturali, conferenze, nonchè le funzioni di biblioteca, laboratori di ricerca e uffici amministrativi.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui