Carrello 0
AZIENDE

ANPEL: è on line il nuovo numero della rivista Metrocubo

06/02/2014 - Il numero 106 DI Metrocubo è dedicato come sempre a realizzazioni di edifici in muratura in Lecablocco, blocchi in calcestruzzo di argilla espansa Leca, sia  facciavista, sia da intonaco, con le migliori prestazioni tecniche.
 
La rivista si apre con la barriera acustica fonoassorbente sull’autostrada Venezia-Trieste lungo la tratta Quarto d’Altino e San Donà di Piave. Per 10 km, a fianco della nuova terza corsia, si sviluppa la nuova barriera antirumore pensata per proteggere i piccoli nuclei abitati che vi sorgono in zona dai forti rumori provocati in particolare dal traffico pesante. Per tre metri d’altezza le barriere sono costituite da Lecablocco Fonoassorbente FonoLeca Quadro in calcestruzzo di argilla espansa, distribuiti a strisce alternate di colore rosso e grigio e solidarizzate a pannelli prefabbricati in calcestruzzo che ne compongono la struttura. Grazie alla conformazione alveolare a profondità variabile dei FonoLeca Quadro la superficie di ricezione del suono è aumentata di ben 1,8 volte raggiungendo un valore di fonoassorbimento DLα pari a 18 dB raggiungendo la classe A4.
 
L’attenzione si rivolge poi al nuovo complesso residenziale “Oasi” di Melta di Gardolo a Trento. L’intervento comprende in totale 93 alloggi suddivisi in 5 palazzine ed è studiato per ridurre il consumo energetico e l’impatto ambientale. La distribuzione e la conformazione delle stesse è derivata da uno studio solare per sfruttare al meglio l’illuminazione solare a tutti i piani. In particolare, la copertura a grandi falde permette di aumentare la superficie esposta al sole in inverno per schermarla, invece, nei mesi estivi. L’impianto è qualificato in Classe A di CasaCLima anche grazie agli impianti fotovoltaici in copertura, ai sistemi di ventilazione con  recupero dell’aria ambientale e all’impianto di riscaldamento centralizzato ad alto rendimento. Architettonicamente, la facciata è scandita dal vano scala rivestito di blocchi splittati bianchi a compluvio delle coperture.
 
Sempre a Trento, si sviluppa il complesso residenziale “Le Meridiane” a basso consumo energetico. Il complesso è formato da una parte commerciale su un solo piano con magazzino e da un volume di quattro piani dedicato alle residenze. In classe A+, la scelta dei materiali costituenti particolarmente efficienti è stata uno degli elementi caratterizzanti la fase di progettazione. La scelta dei Lecablocco Fonoisolante di spessore 30 cm per la parete monostrato divisoria tra le varie unità abitative è stata determinante per conferire alte prestazioni acustiche all’edificio. 
 
L’inserto “Elementi”, strumento dedicato ad approfondire tematiche tecniche legate all’evoluzione normativa, è questa volta dedicato all’acustica per pareti divisorie tra unità abitative, e in particolare alla classificazione acustica, introdotta dalla norma UNI 11367 del 2010. In seguito a tale norma, si sono introdotte classi acustiche dalla IV (la peggiore) alla I (la migliore) in riferimento ai differenti requisiti acustici provati in opera.

L’approfondimento è dedicato ad una prova in opera di potere fonoisolante su una doppia parete in Lecablocco Tramezza Lecalite. Con un R’W in opera pari a 54 dB, si può considerare  tale soluzione adatta per il raggiungimento delle prestazioni richieste per la classe acustica II (R’W ≥ 53 dB) secondo la UNI 11367 che corrisponde al doppio di potere fonoisolante di una soluzione tradizionale secondo DPCM 5/12/1997 (R’W = 50 dB).
 
Il numero si chiude con due interventi di verde urbano con le soluzioni Leca: i giardini di Corso Como a Milano e  l’ex Area Michelin a Trento.
 
Per visionare il numero completo visita il sito www.metrocuboweb.it

ANPEL - Ass. Naz. Produttori Elementi Leca su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui