Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, giro di boa per la prima fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, giro di boa per la prima fiera virtuale dell’edilizia
AZIENDE

DeepColour™ Technology by DuPont™ Corian®

Colori più profondi e intensi per le nuove superfici

Commenti 3173
26/02/2014 - Aziende, architetti, designer e consumatori alla ricerca di soluzioni per superfici ad alte prestazioni eleganti, affidabili e igieniche declinate in colori scuri per i loro prodotti, progetti, creazioni e interni, oggi hanno una nuova possibilità.

Nell'ambito della sua iniziativa di crescita pluriennale 'Endless Evolution', DuPont ha creato ancora una volta un nuovo superiore standard nel campo dei materiali avanzati per superfici per il design d’interni e per l'architettura. I laboratori di ricerca e sviluppo di DuPont hanno sviluppato un’innovativa tecnologia produttiva, la DeepColour™ Technology* (domanda di brevetto depositata) che consente di creare superfici solide in toni scuri in grado di offrire colori più profondi, intensi e durevoli, migliorate prestazioni di resistenza al deterioramento, e di ottimizzare le operazioni di termoformatura, giunzione e rifinitura.

LaDeepColour™ Technology* è stata utilizzata da DuPont per produrre quattro toni di nero:
- DuPont™ Corian® Deep Nocturne, un classico nero corvino, super-versatile e solido;
- DuPont™ Corian® Deep Anthracite, un nero brillante immerso in micro riflessi d'argento;
- DuPont™ Corian ® Deep Black Quartz, un paesaggio nero infinito, bilanciato da una vivida serie di granelli avorio;
- DuPont™ Corian ® Deep Night Sky, il nero di mezzanotte con una galassia di particelle traslucenti.

'Nell’estate 2013, abbiamo lanciato l'iniziativa Endless Evolution per DuPont™ Corian®, presentando nuovi strumenti di marketing e servizi on-line per industria, progettisti e consumatori.  Oggi presentiamo la DeepColour™ Technology*, un’innovazione basata sull'applicazione di eccellenza scientifica e tecnologica alla superficie solida DuPont™ Corian® nei colori scuri.  L’abbiamo utilizzata per creare quattro tonalità di nero con una migliorata combinazione di bellezza e funzionalità.  L’iniziativa Endless Evolution e la conseguente introduzione di nuovi prodotti sono un’ulteriore, chiara dimostrazione del nostro forte impegno nei confronti del mercato delle superfici solide, per la competitività di tutti i nostri clienti e per la soddisfazione degli utenti finali,' dichiara Jean-Yves Bach, business director di DuPont Building Innovations per Europa Medio Oriente e Africa.

'La superficie solida DuPont™ Corian® sta profondamente modificando il design d’interni e l’architettura, grazie alla sua particolare combinazione di qualità e prestazioni.  Attraverso la DeepColour™ Technology*, proponiamo una soluzione superiore - in termini di produzione, estetica e funzionalità - tra i materiali avanzati per superfici con colori scuri.  Con questa tecnologia, ci accingiamo a fornire nuove soluzioni versatili per tutti coloro che sono alla ricerca di moderni materiali per superfici dai colori scuri.  Grazie alla versatilità di questa tecnologia, presto proporremo altri colori, sempre dotati di un rinnovato mix di funzionalità e bellezza, trasformando in realtà la promessa di innovazione alla base del nostro programma Endless Evolution,' spiega Eddy Verschueren, DuPont Building Innovations, Global Technical Manager di DuPont™ Corian®

DuPont invita a designer, architetti e studenti per mostrare le possibilità che offrono i nuovi neri DeepColour™ di Corian®. Registrati ora per partecipare e contribuire a modellare il futuro del nero.Il concorso sarà presieduto da una giuria composta da rappresentanti – provenienti da differenti paesi – del mondo del design, dell’architettura, dell’industria, dei media, della comunicazione e da specialisti di DuPont™ Corian®. 


DuPont de Nemours Italiana - DuPont Building Innovations su ARCHIPRODUCTS

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui