Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l'estensione a professionisti e imprese
NORMATIVA Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l'estensione a professionisti e imprese
AZIENDE

Le superfici Vitrealspecchi a ZOW 2014

In mostra texture materiche e dinamiche applicate al vetro

Commenti 1503
10/02/2014 - Vitrealspecchi partecipa per la prima volta a ZOW 2014 per offrire all’industria dell’interior Design – in particolare tedesca  ma non solo – l’opportunità di ammirare e toccare con mano quanto di meglio la sensibilità creativa italiana applicata al vetro propone oggi per la finitura del mobile di alta qualità.
 
ZOW è un appuntamento irrinunciabile per l’intero settore della componentistica per l’industria del mobile europea, oltre che tedesca in particolare. Offre un’ampia vetrina sullo stato dell’arte della ricerca in metodologie e materiali innovativi.
 
In questo contesto, Vitrealspecchi è tra i più interessanti protagonisti per quanto riguarda il vetro, componente ampiamente utilizzato nelle finiture del mobile e dell’interior Design, ma finora poco sfruttato in tutte le sue potenzialità. Oltre settant’anni di attività industriale, dei quali più di  quaranta esclusivamente dedicati alla lavorazione chimica del vetro piano con il marchio Madras®, si esprimono nella qualità dei prodotti esposti e nell’innovatività delle proposte.
 
Vitrealspecchi cambia il concetto di vetro laccato e argentato. L’uso del vetro laccato e dello specchio per la finitura del mobile è molto diffuso, ma Vitrealspecchi ne rivoluziona le caratteristiche trasformando la superficie del vetro in una materia-sensazione, bella da guardare e da toccare. Il vetro non è più solo liscio, lucido, anonimo, ma è percorso da texture piacevolmente materiche, da minipattern satinati e dinamici, da maxi décor dall’eleganza sottile.

Le proposte di vetri laccati e argentati Madras® di Vitrealspecchi si impongono all’attenzione degli utilizzatori professionali non solo per il loro design. Le dimensioni delle lastre (2250 x 3210 mm), la facilità di manutenzione, un rapporto qualità/prezzo ottimale, e la possibilità di personalizzazione del colore partendo dal vetro base non laccato, ne fanno un materiale innovativo e interessante per una gamma di applicazioni molto diversificata: dalle grandi produzioni di serie per l’arredamento e l’arredobagno (mobili, cabine armadio, cucine, complementi, ecc.). all’interior decoration su progetto (ad es. locali pubblici quali negozi, bar, ristoranti, ecc.). 

Vitrealspecchi su ARCHIPRODUCTS

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa