Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, la caldaia a condensazione permette il ‘salto di classe’?
NORMATIVA Superbonus 110%, la caldaia a condensazione permette il ‘salto di classe’?
NORMATIVA

Conto Termico, pubblicato il modello per cedere il credito

di Paola Mammarella

Il documento permetterà il trasferimento ad un altro soggetto degli incentivi per l’energia termica prodotta

Vedi Aggiornamento del 14/01/2016
Commenti 10769
05/02/2014 – Pubblicato sul sito web del Gse, Gestore dei servizi energetici, il modello standard per la cessione degli incentivi del Conto Termico.
 
Il modello, in pratica, consente il trasferimento ad un altro soggetto degli incentivi derivanti dall’energia termica prodotta o risparmiata.
 
La pubblicazione del modello standard segue l’aggiornamento delle regole applicative avvenuta lo scorso dicembre. All’articolo 5 del fac-simile del contratto per il riconoscimento degli incentivi da stipulare con il Ministero dell’Ambiente, contenuto nelle regole applicative, era infatti prevista la cessione del credito a favore di un altro soggetto.
 
Ricordiamo che il Conto Termico incentiva la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e i piccoli interventi di efficienza energetica con uno stanziamento di 900 milioni di euro annui, 700 per privati e imprese e 200 per le amministrazioni pubbliche.
 
Le nuove regole applicative hanno chiarito che l’incentivo non è cumulabile con altri bonus fiscali, copre il 40% dell’investimento ed è spalmato in un periodo compreso tra i 2 e i 5 anni. I tetti massimi sono differenziati in base al tipo di intervento, alla potenza dell'impianto e alla zona climatica in cui il lavoro è realizzato.



 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Partecipa