Carrello 0
NORMATIVA

Opere cimiteriali, scontro di competenze tra ingegneri e architetti

di Paola Mammarella
Commenti 8825

Cons. giustizia amministrativa Sicilia: la progettazione è degli ingegneri, gli architetti curano le parti artistiche

Vedi Aggiornamento del 25/02/2015
Commenti 8825
25/02/2014 – La progettazione delle opere cimiteriali compete agli ingegneri. Gli architetti, invece, possono svolgere una progettazione accessoria degli elementi che presentano caratteristiche artistiche e monumentali di rilievo.
 
È giunto a questa conclusione il Consiglio di Giustizia Amministrativa della Regione Sicilia che, con la sentenza 37/2014, ha respinto il ricorso di una società esclusa dal bando con cui il Comune intendeva assegnare la costruzione e la gestione di un nuovo cimitero.
 
Secondo il Consiglio di Giustizia Amministrativa, si tratta di un’opera igienico sanitaria, con elementi tecnico e infrastrutturali, come fognature e condotti, che necessita delle competenze di un ingegnere.
 
Una progettazione, continua il Consiglio di Giustizia Amministrativa, che non può essere svolta per intero da un architetto, ma che necessita delle competenze tecniche dell’ingegnere.
 
In questo contesto, conclude il Consiglio di Giustizia Amministrativa, l’architetto può curare gli elementi artistici e monumentali.


Segui la nostra redazione anche su Facebook, Twitter e Google+

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui