Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus 110%, come si calcolano i limiti di spesa
RISTRUTTURAZIONE Sismabonus 110%, come si calcolano i limiti di spesa
AZIENDE

Pavanello Serramenti rinnova la storica linea Eternity Clima col sistema Termoscudo

Commenti 2936
28/03/2014 - L’attività di ricerca e sviluppo perseguita da anni da Pavanello Serramenti ha permesso all’azienda di diversificare notevolmente l’ampia gamma dei propri prodotti, arricchendoli ogni volta sia sul piano tecnico che su quello estetico. Ad essere innovata, stavolta, è la storica lineaEternity Clima, che grazie al sistema Termoscudo va a migliorare abbondantemente i suoi valori prestazionali, sia dal punto di vista termico che da quello acustico.
 
“Cerchiamo di rimanere all’avanguardia nel nostro settore - dichiara Luca Pavanello, direttore di produzione - sfornando prodotti tecnicamente performanti come questa nuova versione dell’Eternity Clima, che possiamo tranquillamente considerare come il serramento ideale da utilizzare per l’isolamento delle case passive e la ristrutturazione di vecchi edifici. Proprio per questo motivo il profilo è stato certificato Passivhaus”.
 
La nuova versione, infatti, si avvale di un sistema di profili in polistirene ad elevato isolamento termico inseriti fra il legno e l’alluminio. Partendo dallo spessore legno di 68 mm., utilizzando questi profili è possibile realizzare una vera e propria finestra passiva, in grado di rispondere in maniera esaustiva alle attuali esigenze di efficienza energetica.
 
Il profilo anta Termoscudo è dotato inoltre di speciali additivi che consentono di raggiungere un valore lambda di isolamento termico pari a 0,059 W/(m2K), doppiamente performante rispetto al legno tenero. Caratterizzato da elevata densità e resistenza allo strappo delle viti, questo profilo anta garantisce un ottimale fissaggio delle clips.
 
“Un’altra caratteristica della linea - conclude Luca Pavanello - è data dall’ottimizzazione di costi e velocità di assemblaggio di legno e alluminio, operazione che ci consente di proporre un ottimo rapporto qualità/prezzo del serramento finale. Ma non bisogna dimenticare l’importanza fondamentale di una corretta posa in opera dello stesso: un’imperfetta installazione nella parete potrebbe dar luogo a pericolosi ponti termici in grado di pregiudicare il livello di comfort previsto”.

F.LLI PAVANELLO su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui