Carrello 0
Beijing Cityvision Competition: call for evolutionary architecture
CONCORSI

Beijing Cityvision Competition: call for evolutionary architecture

di Cecilia Di Marzo

Una giuria d'eccezione presieduta da Ai Weiwei

31/03/2014 - Beijing Cityvision Competition è il sesto concorso internazionale lanciato da Cityvision e fa parte del programma annuale 2014, Evolution: the architecture of future mankind.

Il concorso ha lo scopo di immagine il futuro di Beijing intesa come supercittà (l’unica) che assorbirà le caratteristiche migliori dalle altre città (satellite) e le farà sue per poi rigenerarle secondo un nuovo ed inedito modello globale ed utile per tutti. Allo stesso tempo il concorso chiede di immaginare chi abiterà questa super realtà e come si saranno evoluti i suoi abitanti. Esisterà una nuova specie risultato del nuovo step evolutivo dopo l’Homo Sapiens? L’evoluzione “naturale” si è probabilmente conclusa con noi e in futuro saremo il risultato di un’ibridazione bio meccanica e tecnologica che darà inizio ad una nuova fase evolutiva dopo l’Homo Sapiens, che chiameremo Homo Vision.

Nel formulare le loro proposte, i partecipanti devono tener conto dei 3 scenari descritti dalla ricerca annaule - Evoluzione, Involuzione o Estinzione - scegliendone uno o combinandoli tra loro.

Il concorso ha come sempre una giuria d'eccezione che quest'anno vede Ai Weiwei, nel ruolo di presidente, accanto ad assoluti innovatori nei loro rispettivi campi dell'architettura come Greg Lynn, Sou Fujimoto, Eric de Broche des Combes e Sanford Kwinter.

Questi i premi messi a disposizione:
1°premio Beijing Cityvision Competition € 2.000
2°premio Beijing Cityvision Competition € 1.000
Premio Farm € 1.000 + Sei (6) Menzioni d’onore

Il termine ultimo per l'iscrizione è il 30 giugno 2014 e la consegna della propria proposta è il 2 luglio 2014.

 

 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati