Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Nuovo Testo Unico Edilizia, passi avanti per la proposta di legge
NORMATIVA Nuovo Testo Unico Edilizia, passi avanti per la proposta di legge
FINANZIAMENTI

Bando Macchinari, pronta la graduatoria delle domande

di Rossella Calabrese

Il Ministero dello Sviluppo Economico procederà ora all’istruttoria vera e propria

Vedi Aggiornamento del 03/07/2014
Commenti 10232
12/03/2014 - Con il DM 10 marzo 2014, il Ministero dello Sviluppo Economico ha emanato la graduatoria di merito delle domande presentate il 4 marzo 2014, unico giorno di apertura dello sportello relativo al Bando Macchinari.
 
Si tratta, ricordiamo, del Bando da 350 milioni di euro destinato a promuovere la competitività dei sistemi produttivi e lo sviluppo tecnologico nelle Regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. La partecipazione era aperta a imprese e studi di progettazione e design.
 
La graduatoria è stata stilata sulla base del punteggio attribuito a ciascun programma in relazione alle “caratteristiche dell’impresa proponente”, criterio individuato dall’art. 8, comma 8, lettera a), del Bando, che ha determinato la priorità di ammissione all’istruttoria vera e propria.

È stato inoltre adottato il DM 11 marzo 2014 che individua le modalità di erogazione delle agevolazioni: le imprese possono scegliere tra due alternative, l’erogazione sulla base di fatture d’acquisto quietanzate e l’erogazione sulla base di fatture d’acquisto non quietanzate, modalità quest’ultima resa possibile dalla convenzione tra MISE e ABI del 12 febbraio 2014.
 
Il Bando Macchinari è rimasto aperto soltanto il 4 marzo 2014 perché le risorse sono terminate in un solo giorno.
 
Lo sportello è ancora aperto per le domande di agevolazione inerenti a programmi di investimento relativi a unità produttive localizzate nei Siti di bonifica di Interesse Nazionale (SIN), a valere sulla riserva di 90 milioni di euro, in quanto la procedura per tali domande prevede un adempimento aggiuntivo, e solo successivamente ad esso è possibile valutare il corrispondente fabbisogno finanziario.


Per aggiornamenti in tempo reale su questo argomento segui la nostra redazione anche su Facebook, Twitter e Google+
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Leggi i risultati