Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
NORMATIVA

Gare progettazione, solo i progetti realizzati valgono come referenza

di Paola Mammarella

Sia che il servizio di ingegneria o architettura sia reso al pubblico o a un privato, l’opera deve essere ultimata

Vedi Aggiornamento del 13/06/2014
Commenti 6370
27/03/2014 – La valutazione dei requisiti per la partecipazione ad una gara deve basarsi sui servizi di ingegneria svolti nei confronti della Pubblica Amministrazione o di altri committenti privati e seguiti dalla realizzazione dell’opera. Lo ha affermato il Tar Lazio con la sentenza 2180/2014.
 
Il Tribunale Amministrativo ha spiegato che, in base al Dpr 207/2010, per la valutazione, i progetti devono essere stati approvati dalla Stazione Appaltante e poi realizzati, Al contrario, non è possibile usare come referenza la progettazione di opere che poi non sono stati né approvati né realizzati, cioè che non si sono aggiudicati la gara.
 
La stessa regola dell'opera realizzata vale per i servizi di progettazione resi a clienti privati. Il Tar ha infatti chiarito che possono essere presi in considerazione solo quelli seguiti dalla realizzazione del lavoro. La prova dell’avvenuta costruzione deve emergere dagli atti di autorizzazione o dai certificati di collaudo.
 
Nel caso preso in esame dal Tribunale Amministrativo del Lazio, era stata chiesta l’esclusione di un’impresa che, come prova della sua idoneità a partecipare ad una gara, aveva presentato la progettazione di opere non approvate dalla Stazione Appaltante e quindi non realizzate. Il Tar ha quindi accolto il ricorso ed escluso l’impresa dall’appalto.


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Giuseppe Mattera

HO UN DUBBIO SU QUELLO CHE è SCRITTO NEL COMMA 2 DELL'ART. 263 DEL DPR 207. MI è SEMBRATO DI LEGGERE CHE I SERVIZI DI CUI ALL'ART. 252, VALUTABILI SONO .......(ECC.) NON RILEVA AL RIGUARDO LA MANCATA REALIZZAZIONE DEI LAVORI AD ESSA RELATIVI. DOMANDA. PERCHè IL SERVIZIO D'INGEGNERIA A SUPPORTO DI UNA GARA DI APPALTO INTEGRATO, RISULTATO VINCITORE SOLO PERCHè L'IMPRESA HA FATTO IL MIGLIOR RIBASSO POSSA ESSERE CERTIFICATO A DANNO DEGLI ALTRI CONCORRENTI CHE SEMMAI NEL PUNTEGGIO TECNICO HANNO SUPERATO IL PROGETTO VINCITORE? TRALASCIO I COMMENTI SULLA SENTENZA CHE DEFINIRE ALLUCINANTE è POCO. SPERO CHE RICORRANO AL CdS.