Carrello 0
Vulkanen: colore come dialogo tra interno ed esterno
ARCHITETTURA

Vulkanen: colore come dialogo tra interno ed esterno

Il rigore monocromatico come contenitore di colorati spazi dinamici

29/04/2014 - Il colore come dialogo tra interno ed esterno, come traccia del paesaggio naturale e al contempo simbolo di spazi abitati. Immerso nella tranquilla atmosfera portuale di Aarhus (Danimarca), in bilico nel blu tra mare e cielo sorge Vulkanen, il complesso di housing frutto della collaborazione tra lo studio danese Cubo Arkitekter e l'australiano TERROIR.

L'espressione formale dell'edificio rivela una sapiente e originale complessità architettonica: una grigia e rigorosa forma monolitica, rivestita da elementi in calcestruzzo, in cui grandi tagli diagonali e sfaccettati mostrano un interno colorato e diversificato. L'architettura dialoga con il contesto con una placida armonia cromatica, lasciando però intravedere un nucleo di vivacità e fervore degli spazi interni.

L'edificio ospita appartamenti piccoli e funzionali destinati a studenti, disposti su sette piani attorno alla hall a tutt'altezza, caratterizzata da una vivace combinazione di tinte calde, in cui la variazione cromatica si riflette sulle ringhiere.

La gamma di colori impiegata parte dal giallo – distintivo dello spazio d'ingresso e piano terra – fino al rosso acceso ai piani superiori, in netto contrasto con il rivestimento in calcestruzzo sia interno che esterno. L'area gialla d'ingresso viene mostrata all'esterno assieme al rosso delle terrazze sul tetto.

Fonte: Blink – www.blinkproject.it

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati