Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
NORMATIVA Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
AZIENDE

Convegno Viessmann: Efficienza - Sostenibilità - Innovazione 'Fonti energetiche ed evoluzione della tecnologia: la cella a combustibile da futuribile ad attuale'

Commenti 3812

09/04/2014 - Il 17 marzo 2014 presso l’Atahotel di Pero (MI) si è tenuto il Convegno organizzato da Viessmann, leader a livello internazionale nella produzione di sistemi di riscaldamento, per fare il punto sullo scenario energetico mondiale e sulle tecnologie più innovative del presente e del futuro.

All’incontro hanno partecipato più di 800 progettisti, architetti e professionisti, incuriositi da una tematica estremamente attuale e urgente in ambito energetico.

Con l’occasione si è svolta la premiazione  dei finalisti del Concorso di Idee 2013 promosso da Viessmann “La progettazione innovativa ed €conomicamente sostenibile”. Stefano Dallabona, Amministratore Delegato di Viessmann Italia, ha infatti annunciato i cinque progetti vincitori e i dodici menzionati della competizione focalizzata sulla promozione dell’efficienza nella progettazione. È stata inoltre lanciata l’edizione 2014 del  Concorso “La progettazione e la tecnica di qualità come opportunità economica”, che intende promuovere la progettazione integrata di edifici-impianti d’avanguardia in chiave di efficienza e sostenibilità.

L‘evento è stato moderato da Mario Tozzi, noto volto della televisione ed esperto divulgatore scientifico, che ha introdotto il Convegno con una riflessione sull'energia, tenendo in particolare considerazione il suo costo. Tozzi ha fatto una distinzione tra la produzione di energia operata da tutti gli esseri viventi, attraverso un ciclo naturale e rinnovabile, e quella creata dall'uomo, che utilizza invece combustibili fossili e produce sostanze inquinanti. Attraverso le nostre pratiche quotidiane si può cercare di passare ad un sistema più sostenibile: punti fondamentali per raggiungere tale obiettivo sono l'efficienza energetica nell'utilizzo finale e il risparmio energetico.

Giulia Pentella, architetto della divisione “Ricerca&Sviluppo” dello studio MCA - Mario Cucinella Architects, ha affrontato il tema del rapporto tra architettura e clima. La questione del consumo di energia degli edifici offre la possibilità di ripensare la città contemporanea; la vera rivoluzione sta infatti nella possibilità di trasformare un edificio da consumatore a produttore di energia. In questo scenario il problema diviene opportunità e l’architetto acquista un ruolo socialmente utile, poiché ha l’obiettivo di sviluppare nuovi modelli secondo un criterio sostenibile, riducendo così gli sprechi di energia e le emissioni inquinanti, di cui attualmente gli edifici sono tra i maggiori responsabili.

L’efficienza energetica come enorme risorsa per le aziende italiane è stato il tema approfondito con l’intervento di Marco Rossi, Energy Manager e responsabile dello sviluppo di Etanomics nel mercato italiano. Partendo dagli scenari di Roadmap 2050, che vedono efficienza energetica ed utilizzo di energie rinnovabili come i due pilastri su cui costruire le strategie atte al raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di CO2, l’intervento è stato poi contestualizzato mediante casi concreti di efficientamento energetico di successo presso alcune industrie italiane. Nei casi portati ad esempio un cambiamento delle abitudini, un’accurata strategia di approvvigionamento e la scelta del corretto cocktail di tecnologie virtuose hanno portato alla riduzione delle emissioni di CO2, oltre che a significativi abbattimenti dei costi di struttura.

È il punto di vista delle industrie e degli imprenditori quello presentato dal Presidente nazionale di FederlegnoArredo Roberto Snaidero, che ha colto l’occasione per ribadire l’importanza di riqualificare il patrimonio immobiliare esistente, evitando di ricorrere alle nuove costruzioni, e ha poi presentato alcuni casi di industrie impegnate con serietà nell’efficienza energetica.

A questo punto è stato introdotto da Mario Tozzi l’intervento del responsabile ricerca e sviluppo di Viessmann: Walter Bornscheuer. Nei prossimi anni un ruolo fondamentale sarà giocato dall‘efficace efficientamento energetico e dalla gestione intelligente delle diverse tecnologie che saranno a disposizione. Tra queste, osserveremo la diffusione di sistemi di microcogenerazione ad alto rendimento, che grazie alla tecnologia delle celle a combustibile incrementeranno non di poco le performance rispetto ai dispositivi attualmente a disposizione.

Bornscheuer ha offerto una overview sul funzionamento, sulla valutazione dell’economicità e sul processo di industrializzazione e distribuzione nel mondo. Ha poi concluso il proprio intervento con la descrizione delle varianti, delle applicazioni impiantistiche e della normativa vigente per l’allacciamento alla rete elettrica.

La sessione tecnica ha suscitato un grande interesse nei professionisti presenti, interessati a capire come sia possibile applicare concretamente queste innovazioni ai lavori e ai progetti realizzati quotidianamente. Viessmann ha confermato ancora una volta il proprio spirito pionieristico  nel settore termotecnico, come dimostrato anche dalla partecipazione all’azienda svizzera Hexis, specialista nella microcogenerazione con celle a combustibile SOFC, e dalla collaborazione con Panasonic nel campo delle celle a combustibile tipo PEM (Proton Exchange Membrane).

In chiusura, l’Amministratore Delegato di Viessmann Italia Stefano Dallabona ha dato appuntamento ai presenti alla fiera MCE presso lo stand Viessmann, dove sono state presentate le novità di prodotto per il 2014 con un layout espositivo incentrato sul concetto di sistema. Con uno stand di dimensioni ancora più ampie rispetto alle edizioni precedenti, l’azienda ha ribadito la propria leadership nella produzione di soluzioni per tutte le fonti di energia, grazie alla combinazione efficiente di fonti rinnovabili e fossili adatte a tutti i campi di impieg dall’abitazione monofamiliare fino ai grandi impianti per aziende, hotel, complessi industriali, centrali di teleriscaldamento.

Per visualizzare i video degli interventi al Convegno Viessmann: http://www.youtube.com/channel/UCXyxc0_Q_uyu_BlxDSXizWg


Viessmann su Edilportale.com


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa