Carrello 0
Al via il concorso d'idee 'Wine Culture Centre'
CONCORSI

Al via il concorso d'idee 'Wine Culture Centre'

di Cecilia Di Marzo

Trasformare la Cantina Valpolicella Negrar in 'manifesto architettonico'

03/04/2014 - YAC – Young Architects Competitions, lancia il Wine Culture Centre contest, una sfida, rivolta ai progettisti, per trasformare Cantina Valpolicella Negrar da mero opificio a manifesto architettonico di leadership e qualità del prodotto: luogo di cultura, formazione e degustazione, ad uso di coloro i quali - da neofiti ed esperti - desiderino accostarsi ad una delle più affascinanti espressioni del sapere e dell’ingegno umano: il vino.

Da oltre 80 anni collocata in una delle regioni italiane più vocate alla viticoltura, Cantina Valpolicella Negrar (Verona), si inserisce con il marchio Domìni Veneti® fra le top label mondiali, distinguendosi per la sua produzione di eccellenza con vini celebri quali il Valpolicella, Ripasso, Recioto ed Amarone. Raccogliendo la domanda di una società sempre più attenta alla qualità della vita e dei beni di consumo, Cantina Valpolicella Negrar intende rimettere mano ai luoghi della propria filiera produttiva investendo in un ambizioso progetto architettonico orientato ad onorare l’eccellente oggetto della propria attività vinicola.

L’architettura che il Consiglio di Amministrazione della Cantina intende realizzare, dovrà articolarsi secondo una nuova missione, connessa al territorio, per ospitare una vasta pluralità di azioni - in parte continuative ed in parte temporanee – relate all’attività enologica. Affatto rinunciando all’imprescindibile attività di vinificazione - da reinterpretarsi piuttosto quale elemento da esibire e potenziare alla luce delle nuove esigenze di aumentata produzione- obiettivo del concorso sarà quello di definire un edificio-manifesto di una cultura -quella del vino- composita di conoscenza, tecnica, competenza ed estetica. Una struttura idonea, dunque, ad articolare un’avvolgente esperienza di degustazione - accompagnata da istallazioni, lectures, proiezioni ed ascolti - piuttosto che un museo della tradizione vinicola locale; un luogo d’ospitalità -collocato nel cuore di uno dei più affascinanti territori del mondo-, piuttosto che un centro di ricerca e formazione a servizio di scuole di ogni ordine e grado.

Il calendario prevede tre tipologie di iscrizione in funzione della data, “early bird” registration (50 euro/team +tasse*) entro il 30 marzo, iscrizioni “standard” dal 1° maggio al 1° giugno (75 euro/team +tasse*) , “late” registration dal 2 al 30 giugno (100 euro/team +tasse*) .

La distinzione fra iscrizione “early bird”, “standard” o “late”, non comporta alcuna influenza sulla data di consegna degli elaborati, fissata, univocamente, per il 07 luglio 2014.

I premi previsti sono:
1° premio: 8 ’000 € + pubblicazione su siti e blog d’architettura;
2° premio: 4 ’000 € + pubblicazione su siti e blog d’architettura;
3° premio: 2000 € + pubblicazione su siti e blog d’architettura;
2 menzioni d’onore “gold”: 500 € + pubblicazione su siti e blog d’architettura;
10 menzioni d’onore.

Tutti i progetti premiati verranno pubblicati su siti Web e format di architettura e saranno esposti in eventi di architettura nazionali ed internazionali.

La Giuria è così composta:
Nicola Scaranaro – associato dello studio Foster+Partners_Londra
Alfonso Femia – fondatore dello studio 5+1 AA_Genova
Markus Scherer - markus scherer architekt_Merano
Fiorenzo Valbonesi - ASV3_Cesena
Antonio Ravalli - Antonio Ravalli Architetti_Ferrara.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati