Carrello 0
PROFESSIONE

I professionisti potranno accedere ai Fondi strutturali europei, Horizon 2020 e Cosme

di Paola Mammarella

Tajani: il nuovo orientamento dell’Unione Europea valorizza un giro d’affari di quasi 600 miliardi che dà lavoro a 11 milioni di persone

Vedi Aggiornamento del 08/06/2018
11/04/2014 – I professionisti potranno accedere ai fondi europei strutturali, Horizon 2020 e Cosme, prima riservati alle imprese. È la maggiore novità emersa dopo la conferenza dedicata alle libere professioni, svolta a Bruxelles mercoledì scorso, durante la quale è stato varato il Piano d'azione per le libere professioni.
 
Il vicepresidente della Commissione europea, Antonio Tajani, ha chiarito che saranno quindi disponibili per i professionisti i fondi strutturali gestiti a livello nazionale o regionale, gli 80 miliardi di fondi Horizon 2020 per la ricerca e l’innovazione e i 2,4 miliardi di fondi Cosme, studiati per la competitività e la crescita economica.
 
L’apertura dell’Unione Europea verso i professionisti, ha affermato Antonio Tajani, è frutto della correzione dell’orientamento interpretativo finora tenuto da Bruxelles, che non permetteva ai professionisti di accedere alle agevolazioni per le imprese.
 
Col Piano d'azione per le libere professioni, l’Ue ha invece deciso di valorizzare il giro d’affari creato dai professionisti, che nel 2010 è arrivato a quasi 600 miliardi di euro e ha dato lavoro a 11 milioni di persone.
 
Durante la conferenza sono state inoltre presentate cinque linee d’azione studiate per sostenere le attività dei liberi professionisti. Si tratta di istruzione all'imprenditorialità, accesso ai mercati, riduzione dell'onere amministrativo, accesso al credito, rafforzamento della partecipazione e della rappresentanza a livello europeo.
 
Per raggiungere questi obiettivi saranno predisposte iniziative per spiegare ai professionisti come usufruire dei fondi comunitari e le modalità con cui attivare i processi di internazionalizzazione.
 
“Il nuovo atteggiamento dell’Europa nei confronti delle professioni – ha commentato presidente di Confprofessioni Gaetano Stella - potrà favorirne la crescita in termini di innovazione, internazionalizzazione e credito”.
 
Secondo il presidente dell'Adepp Andrea Camporese, per rendere la novità subito operativa dovranno essere redatti bandi chiari, che includano i professionisti e considerino le loro esigenze, come l’accesso al microcredito, la creazione di start up, la formazione e la copertura eventi imprevisti.
 
Per chiudere il cerchio, a detta di Andrea Camporese sarebbe ora necessario rendere omogenea l’imposizione fiscale a livello europeo. In questo modo i professionisti italiani, che al momento sono i più tassati, non si troverebbero sempre in svantaggio competitivo rispetto ai colleghi europei.



 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
leo

Siamo in campagna elettorale!!!!!!!!!!!!!!!! Solite menate, legge subito e chiara, siamo stufi di annunci, già c'e' Renzi.

thumb profile
mary

siamo alle solite , dei teatrini gia ' visti nelle scuole , dove ti preparavi tanto per essere brravi davanti ai tuoi genitori, ed ecco che spuntava sempre chi ti precedeva......poiche' era al corrente prima della recita . GLI AVEVANO DATO GIA' LE DATE ED IL TESTO. COMPLIMENTI. NA' COSA E' CERTA........SIETE COERENTI.

thumb profile
pompeo pietrantuono

Di agevolazioni Fiscali se ne posson far Tante. perche' si e' arrivati solo oggi? Prima ci massacrate (almeno parlo per me)poi da veri COCCODRILLI (non tro espressione piu'adatta)poi volete rversarci le vs lacrime pietose per agevolarci, con soldi ns (vedi prestito della Comnita Europea 7mld). OFFRIRTELI AL SIG.(SONO OBBLIGATO) ON-DRSEN FORMIGONI -VISTO CHE IN BANCA HA PIU' PROBLEMI DEIMIEI. GRAZIE CMQ PP. p.pompeo54@hotmail.it

thumb profile
Charlie

sono sicuro che tutto questo è solo e solo per gli Amici degli Amici politici ovvero per coloro che " hanno un certo peso politico". Se non mi rimbocco le maniche qui si va a mare........