Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, meno burocrazia per i lavori di efficientamento energetico e antisismici
RISTRUTTURAZIONE Superbonus 110%, meno burocrazia per i lavori di efficientamento energetico e antisismici
RISPARMIO ENERGETICO

Edilportale Tour: a Lecce focus su strutture turistiche e Smart City

Assessore Barbanente: ‘orgogliosa di quanto la Puglia sia attenta all’efficienza energetica’

Vedi Aggiornamento del 11/03/2016
Commenti 7085
04/04/2014 - Nello splendido scenario dell’Ecotekne dell’Università degli Studi del Salento, a Lecce, si è svolta l’ottava tappa di “Edilportale Tour”, la mostra-convegno itinerante organizzata da Edilportale in collaborazione con Velux.
 
Dopo i saluti della professoressa Maria Enrica Frigione, Prorettrice dell’Università del Salento, ha aperto i lavori Angela Barbanente, Assessore alla Qualità del Territorio della Regione Puglia. “Sono contenta di questa iniziativa e che si faccia per la prima volta in Salento. Più volte ho partecipato ai convegni di Edilportale perchè ritengo che questi incontri possano essere una strada possibile verso la sostenibilità. Sono orgogliosa, ogni volta, di sottolineare quanto la Puglia sia attenta all’efficienza e sono convinta che mai come oggi nel mercato dell’abitare sostenibile noi abbiamo una sfida culturale coniugata ad una sfida sociale ed economica”.
 
Grande importanza, in questo scenario, viene data alle strutture turistiche: “la Puglia dedicata alla tradizione - dice la Barbanente - è capace di essere verde anche nel modo di vestire le strutture turistiche”. Questo un obiettivo tra il 2014-2020. Vestire di verde le strutture turistiche significa maggiore comfort per gli utenti e garantire un risparmio per gli addetti.

Scarica gli atti del convegno
 
Guarda le foto dell'evento

Vai al video del convegno

Ma cosa sta succedendo su scala nazionale e internazionale? Ci ha risposto Norbert Lantschner, Presidente Fondazione ClimAbita. “Viviamo in uno scenario che ci impone di cambiare i nostri comportamenti. Tutto ruota attorno al concetto di energia. Lo spreco di energia in edilizia non è più possibile. Noi tutti, progettisti in primis, dobbiamo utilizzare il nostro know-how per trovare delle linee e soluzioni in edilizia dove non vi sarà più questo spreco.
 
In tutte le fasce climatiche dobbiamo azzerare i consumi mantenendo il comfort abitativo ma se non riusciamo a cambiare modo di ragionare nessuna legge ci potrà aiutare. Due sono le sfide che i professionisti si trovano ad affrontare: al nord è necessario ridurre i consumi invernali; al sud, invece, bisogna ridurre sia i consumi invernali sia quelli in clima estivo. In quest’ottica è importante progettare bene perchè solo così si può arrivare alla soluzione migliore. Ed il successo di una progettazione sta proprio nell’anticipare il futuro. È necessario chiedersi cosa si può e cosa non si può fare”.
 
E cosa si può fare e si sta facendo a Lecce ce lo ha raccontato Alessandro Delli Noci, Assessore all’Innovazione Tecnologica - Politiche Comunitarie del Comune di Lecce, che ha illustrato alla platea due progetti in atto nella città fondamentali per il futuro del territorio: Lecce Smart City e Lecce 2019. Questa deve essere la città della condivisione e della conoscenza ed “un evento così può aiutare a farci guardare le opportunità che il mondo si sta costruendo”.
 
È necessario progettare una città diversa dove le bellezze architettoniche siano valorizzate; i nuovi strumenti e le nuove tecnologie ora lo consentono. Inoltre, è fondamentale creare un senso di comunità perchè così facendo “si può finalmente scommettere sulle intelligenze del nostro territorio” ed utilizzare un approccio olistico che garantisca la giusta realizzazione degli edifici.
 
Un approccio di successo è quello dell’Active House approfonditamente descritto con esempi pratici da Mikkel Skott Olsen (Corporate Responsibility Director Public Affairs & Sustainbility VELUX A/S), Arianna Brambilla del Politecnico di Milano e Marco Soravia (Velux).
 
Partendo da tre grandi dimensioni che il protocollo Active House mantiene, ovvero Energia Comfort e Ambiente, si è passati a due esempi pratici con il Velux Lab, attualmente presente nel Politecnico di Milano e Model Home 2020.
 
Soluzioni possibili sono state brillantemente evidenziate da Giorgio Nobile (Schüco), Luca Battaglia (Rockwool), Nicola Vallefuoco (Knauf).
 
L’attenzione verso l’efficienza energetica è evidente anche nel dibattito finale che ha visto la partecipazione attiva di 400 addetti ed esperti del settore. Segno che in Puglia questa attenzione si è già tramutata in voglia di cambiare nella giusta direzione.


I partecipanti al Convegno hanno ricevuto gratuitamente il Vademecum “Progettare e costruire il comfort abitativo: dall’efficienza energetica all’Active House”. Scaricalo in PDF
 
La partecipazione dà diritto ai crediti formativi.
 
I prossimi appuntamenti:
FIRENZE - 9 aprile 2014
BOLZANO - 16 aprile 2014
MILANO - 8 maggio 2014
ROMA - 15 maggio 2014
TORINO - 20 maggio 2014
GENOVA - 21 maggio 2014
BERGAMO - 28 maggio 2014
BOLOGNA - 29 maggio 2014
PADOVA - 5 giugno 2014
UDINE - 6 giugno 2014

ISCRIVITI ALLA TUA TAPPA!

Durante i convegni, i partecipanti potranno interagire con le aziende espositrici - attraverso la formula di Business Matching chiamata Archidating - per ricevere una consulenza personalizzata. Prenota l’appuntamento!

Segui l’Edilportale Tour 2014 anche su Facebook, Twitter e Google+ con l’hashtag #edilportaletour
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui