Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Impianti di climatizzazione, aiutano a ridurre il contagio da Covid?
IMPIANTI Impianti di climatizzazione, aiutano a ridurre il contagio da Covid?
AZIENDE

Glass Farm, l’esclusivo progetto firmato dallo studio MVRDV con AGC Glass Europe

Commenti 4585
27/05/2014 - Un grande involucro formato da 1.700 mq. di vetro decorativo serigrafato Artlite Digital ha ridefinito il carattere della cittadina olandese di Schijndel. Protagonista di questo esclusivo progetto firmato dallo studio MVRDV è AGC Glass Europe - leader europeo specializzato nella produzione e nella lavorazione di vetro piano per l'industria edilizia (vetrate esterne e vetri decorativi da interni), per quella automobilistica, per le applicazioni solari e per altre industrie specializzate - che ha fornito gli innovativi vetri Artlite Digital, tutti prodotti a Mirodan, in Belgio ed assemblati a Westland, in Olanda.

Artlite Digital è un vetro temprato sul quale è possibile stampare, in orizzontale o in verticale, immagini realizzate con un’ampia gamma di colori - partendo da 9 fondamentali e con vari livelli di opacità - ottengono così un’infinità di applicazioni. Utilizzabile sia per realizzazioni interne sia esterne, Artlite Digital può essere stratificato (per una maggiore sicurezza) o assemblato in vetrata isolante.

Opera unica nel suo genere, la nuova Glass Farm, spazio multifunzionale di 1.600 mq. che ospita attività commerciali, ristoranti, uffici e un moderno centro benessere, è il settimo progetto presentato dall’architetto Winy Mass che dopo più di 30 anni ha finalmente convinto l’amministrazione comunale ad approvare i lavori per la riqualificazione dell’area tra la chiesa e il municipio distrutta dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale che aveva lasciato una piazza sovradimensionata per il paese. L’architetto, fondatore dello studio, nato e cresciuto a Schijndel, aveva infatti promosso a partire dagli anni ‘80, ben prima della nascita di MVRDV nel 1993, una campagna di sensibilizzazione per la ricostruzione di questo edificio dal forte valore storico per la sua città natale.

Inaugurato nel 2013, da lontano appare come una tradizionale fattoria olandese ma si tratta in realtà di un edificio interamente realizzato in vetro, dai muri al tetto, che mixa passato e futuro.

L’input dell’amministrazione è stato infatti quello di ricercare una coerenza formale con la storia architettonica della campagna olandese, mantenendo e celebrando il tipico involucro residenziale edilizio, qui sapientemente reinterpretato da Maas insieme all’artista Frank van der Salm che ha fotografato le strutture tipiche ancora esistenti andando a riprodurre l’archetipo della fattoria locale in un collage fotografico. AGC ha stampato queste immagini direttamente sul vetro, creando l’illusione di muri in mattone e di un tetto in paglia, con un effetto simile a quello delle vetrate decorate delle cattedrali gotiche.

Glass Farm è un monumento al passato che ha saputo mantenere il carattere autentico voluto dalla municipalità con uno spirito assolutamente contemporaneo e fortemente emozionale: gli ingressi attuali, ad esempio, non sono in linea con quelli disegnati sul vetro, entrandovi si ha quindi la percezione di passare attraverso muri di mattoni mentre le finestre appaiono come spot semi trasparenti sulla riproduzione della facciata. Dal punto di vista funzionale, la grande trasparenza della struttura, modulabile in base alle esigenze della committenza, assicura un’importante fonte di luce naturale e uno straordinario effetto notturno quando, grazie all’illuminazione interna, l’edificio diventa una presenza luminescente nella prospettica della piazza.

Per simboleggiare il passaggio di Schijndel da villaggio a città, la nuova costruzione, alta quattordici metri, è stata volutamente disegnata fuori scala rispetto alle strutture originarie - 1,6 volte più grande - sembrando alta 2 piani anziché 3 e con porte riprodotte su un’altezza di circa 4 metri. "In questo modo - affermano i progettisti – quando gli adulti interagiscono con l'edificio, possono rivivere la percezione dimensionale dell’infanzia e per chi ha memoria dello spazio prima della guerra è assicurato un rimando nostalgico".

Questa prestigiosa realizzazione è un’ulteriore testimonianza dell’assoluta qualità dei prodotti AGC, leader nel panorama internazionale e interlocutore d’eccezione per l’architettura e il mondo delle costruzioni. Il Gruppo si distingue per l’esclusiva offerta in termini di qualità, tecnologia all’avanguardia e forte vocazione alla ricerca e all’innovazione. Il vetro è, infatti, un materiale che in questi anni è stato al centro di importanti evoluzioni ed è oggi capace di rispondere alle innumerevoli esigenze del mercato (comfort, energia, controllo solare, salute, design e sicurezza). Caratteristiche altamente performanti in termini di isolamento acustico, termico, controllo solare e della luce, sicurezza e protezione antincendio, hanno reso i prodotti AGC i favoriti per grandi forniture contract.

AGC Flat Glass Italia su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui