Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Appalti, in arrivo un codice sul modello anglosassone

di Paola Mammarella

Viceministro Riccardo Nencini: semplificare l’attività delle imprese e tutelare tutti gli interessi sociali

Vedi Aggiornamento del 07/09/2015
19/05/2014 – Il nuovo Codice degli Appalti sarà più semplice e si baserà sul modello anglosassone. Ad annunciarlo è stato il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Riccardo Nencini.
 
Dopo la riunione della Commissione che seguirà l'elaborazione del nuovo Codice dei contratti pubblici, il viceministro ha reso noto che saranno seguite alcune semplici linee guida.
 
In primo luogo ci sarà una radicale revisione della normativa attuale per uniformarsi alle tre Direttive comunitarie.
 
Il Codice, ha aggiunto Nencini, sarà snello, sul modello anglosassone in modo da semplificare l’attività delle imprese, ma allo stesso tempo in grado di tutelare tutti gli interessi sociali in gioco.
 
Si prevede infine una grande attenzione alle piccole e medie imprese e ai temi ambientali, con la possibilità di inserire specifiche disposizioni sul debat public e sulla qualificazione delle imprese.
 
I lavori per gettare le basi delle maggiori questioni da disciplinare inizieranno a metà giugno.



 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati