Carrello 0
AZIENDE

Ampia verietà estetica e di formati per Cooperativa Ceramica d’Imola

03/06/2014 - La ceramica made in Italy non è solo sinonimo di grande varietà estetica, ma anche di estrema versatilità. Se un tempo le dimensioni dell’abitazione ponevano delle scelte obbligate al tipo di piastrella da posare, oggi le combinazioni si sono moltiplicate, per lasciare massima libertà progettuale. Una libertà che viene naturalmente influenzata dai trend che sfiorano l’universo architettonico.

Ed è proprio sulla scia delle ultime tendenze dal mondo dell’interior design che negli ultimi tempi abbiamo assistito alla diffusione del grande formato. Un fronte che Cooperativa Ceramica d’Imola ha esplorato in lungo e in largo, sino ad arrivare al sontuoso 120×120, l’ultimo baluardo della sperimentazione ceramica in fatto di modularità.
Parliamo di una piastrella che ama gli spazi dal design minimale e dalle tinte rigorose.
Ci muoviamo nel territorio della contemporaneità più spinta, quel gusto che abbandona ogni vezzo decorativo per preferire una sobria, eppur ricercata, semplicità.
Il grande formato trova il suo habitat naturale in ambienti domestici che percorrono le cromie del cemento, del nero e del grigio antracite.
Se quello che cercate è un effetto di continuità spaziale e linearità visiva, la risposta si chiama oversize e la collezione che fa al caso vostro è Word Up di LeonardoCeramica.
La ceramica si lascia influenzare dai decori patchwork e dai graffiti per declinarsi in due diversi formati: la variante a listello di 60x120cm e il 120x120cm. Qualunque sia la vostra scelta, l’effetto che otterrete sarà quello di una forte fascinazione geometrica, pulita e razionale.

Per interni dal sapore romantico e dal gusto onirico possiamo giocare con tinte avvolgenti. I colori da scegliere per chi cerca un tocco bonton sono quelli caldi che vanno dallo champagne al giallo, passando per il marrone e l’almond.
Mixando un look old fashioned con un pizzico di arredo british e una spolverata di stile provenzale otterremo quel sapore modernamente rétro che è protagonista di riviste di design e arredo per la casa.
Il formato da preferire è quello capace di creare un circuito evocativo che ci riporta indietro nel tempo. Il minuto 12×18 fa al caso nostro: una dimensione che veste i diversi ambienti della casa – dalla cucina al bagno – riportando in voga le atmosfere di ieri, rivisitate con lo sguardo di oggi.
La collezione Cento per Cento di ImolaCeramica ha proprio questo carattere. Nata per celebrare il centenario della produzione di piastrelle di Cooperativa Ceramica d’Imola, Cento per Cento riscopre le forme d’inizio secolo scoro, tingendole di richiami moderni.
Contraddistinta da una forte personalità, questa collezione si ispira alla texture di gustose tavolette di cioccolato. Polisensoriale e tridimensionale, addolcisce le pareti che si vestono di romantico.

Se quello che volete ottenere è un esprit classico e raffinato, il consiglio è quello di preferire la semplicità, evitando la ridondanza del segno e l’abbondanza. Attenzione quindi a non saturare gli ambienti di oggetti, quadri e mobili. Addolcite le simmetrie con forme sinuose, ma senza esagerare con il colore. Lo stile classico chiede un equilibrio perfetto di scelte d’arredo. Senza eccessi né elementi predominanti. La ceramica deve dialogare con le soluzioni architettoniche e di interior design. Il formato consigliato è quello tradizionale: parliamo della piastrella quadrata, disponibile in numerose varianti – dal 45x45cm al 90x90cm, passando per il 60x60cm.
Su questo fronte Astratto di LaFaenzaCeramica, dai toni neutri eppur dotati di grandi appeal, rappresenta la scelta più azzeccata. Questi pavimenti, essenziali e ricercati, tingono di classicità e buon gusto ambienti residenziali, ma anche quelli pubblici.


Cooperativa Ceramica d'Imola su ARCHIPRODUCTS
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati