Carrello 0
AZIENDE

'Un progetto di classe', il concorso ideato da GEWISS Professional per tutti gli Istituti di istruzione secondaria

Commenti 4080

Commenti 4080
09/06/2014 - Si è tenuta mercoledì 14 maggio, presso la sede GEWISS di Cenate Sotto (BG), la cerimonia di premiazione della seconda edizione de “Un progetto di classe”, il concorso ideato da GEWISS Professional rivolto a tutti gli istituti di istruzione secondaria. 

Ad aggiudicarsi l’edizione 2013/2014 del concorso è stato l’ISIS Zanussi di Pordenone; completano il podio gli istituti ENGIM Lombardia di Brembate Sopra - BG (secondo classificato), e ISS di Cairo Montenotte – SV (terzo classificato). La giuria ha ritenuto inoltre di assegnare tre premi speciali: il Premio Creatività, assegnato all’istituto Tutor di Piacenza, per i migliori plastico e video valutati nel loro insieme, il Premio Professionalità, assegnato all’IPSIA Garelli di Mondovì (CN), per la presentazione più “vicina” ad un vero lavoro fatto da professionisti, e il Premio Miglior Progetto Illuminotecnico, assegnato all’ABF di Albino (BG).

Alla cerimonia hanno partecipato dott.ssa Maria Rosaria Scialla, Direttore Risorse Umane e Organizzazione Corporate GEWISS, dott. Stefano Dionigi, Responsabile Product Management GEWISS, ing. Ferdinando Girardi, Responsabile GEWISS Professional, i componenti della giuria tecnica del concorso e le rappresentanze dei 6 istituti che si sono aggiudicati i premi, per un totale di 110 fra studenti e docenti. 

Nel suo discorso di benvenuto, Stefano Dionigi ha sottolineato l’importanza del rapporto tra azienda e scuola, attribuendogli una duplice finalità: “Da una parte vi è una finalità esterna, legata ai tre concetti di prospettiva, innovazione e differenziazione. Prospettiva, per anticipare un futuro che arriva veloce, innovazione, per avere una garanzia sul futuro e differenziazione, per poter competere. Dall’altro vi è una finalità interna, intesa come reclutamento”. Maria Rosaria Scialla ha approfondito quest’ultimo aspetto, sottolineando come “il rapporto con le scuole è importante in prospettiva: sono infatti le persone a rappresentare la base del successo di un’azienda. Servono persone che abbiano passione e entusiasmo nel raggiungere gli obiettivi, determinazione e perseveranza e senso di responsabilità verso gli impegni assunti.”

Al termine della presentazione istituzionale, si è passati quindi alla presentazione di “Un progetto di classe”. Un concorso cui hanno aderito oltre 100 istituti di istruzione secondaria e oltre 2.000 studenti provenienti da tutto il territorio nazionale, cui è stato chiesto di lavorare alla progettazione elettrica e illuminotecnica di un villaggio turistico. Studenti e docenti hanno dovuto realizzare schemi elettrici, redigere preventivi, dimensionare impianti di illuminazione, configurare quadri elettrici, compilare dichiarazioni di conformità e definire la documentazione completa da allegare al progetto.

La selezione dei progetti migliori è stata effettuata da una giuria tecnica, composta da 3 esperti GEWISS, tenendo conto della varietà dei software utilizzati, dell’utilizzo di soluzioni adatte al luogo e allo scopo, della completezza e chiarezza della documentazione fornita, della semplicità ed economicità delle soluzioni adottate.
Le classi vincitrici del concorso si sono aggiudicate materiali didattici utili ad approfondire alcune tematiche inerenti il mondo elettrotecnico: domotica, illuminazione e normative di settore.

GEWISS su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa