Carrello 0
CONCORSI

Al via l'edizione 2014 del Premio REbuild

di Cecilia Di Marzo

Alla ricerca dei migliori progetti di riqualificazione edilizia italiani

Vedi Aggiornamento del 29/05/2015

13/06/2014 - Progetto Manifattura, Habitech e Riva Fiere e Congressi, organizzatori di Rebuild, la convention nazionale sulla riqualificazione e gestione sostenibile dei patrimoni immobiliari (25-26 settembre, Riva del Garda), in collaborazione con il partner scientifico Fraunhofer Italia, hanno istituito l'edizione 2014 del Premio Rebuild

Il Premio ha l’obiettivo di riconoscere e valorizzare i migliori interventi di riqualificazione in chiave di qualità e sostenibilità ambientale ed energetica realizzati e monitorati da imprese, professionisti ed enti pubblici. 

«Il Premio REbuild è l'unico nel suo genere che mette in competizione i migliori progetti di riqualificazione sostenibile in Italia», spiega Thomas Miorin, direttore di Habitech e co-ideatore del Premio REbuild. «Il nostro scopo è stimolare gli studi di architettura e i progettisti a proporre ai loro clienti progetti sempre più ambiziosi. Vogliamo fare emergere le riqualificazioni più innovative, che mostrino la direzione del deep retrofit, la riqualificazione avanzata, integrata e sostenibile». 

Illustra il Premio Alberto Ballardini, responsabile servizi per edifici esistenti di Habitech, che con la collaborazione scientifica di Fraunhofer Italia ha sviluppato la griglia di valutazione: «abbiamo creato una griglia articolata per valutare sia le performance degli edifici che la sostenibilità del progetto dal punto di vista dei materiali, senza dimenticare la qualità architettonica che sarà giudicata da un'apposita giuria». 

«Il premio REbuild è un importate attestato che individua gli studi più capaci nel settore della riqualificazione sostenibile degli immobili. Serve a cementificare una solida reputazione nel mercato e nella stampa di settore, oltre che consolidare la fiducia dei player di settore. La risonanza che ha avuto sulle testate di settore è stata superiore ad ogni nostra aspettativa», conclude Miorin. 

Gli interventi, che potranno essere realizzati sia in Italia che all'estero, dovranno essere candidati entro il 7 settembre 2014.

I vincitori riceveranno due ingressi omaggio per l’edizione 2014 di REbuild, una targa per il primo classificato ed eventuali menzioni speciali. Avranno, inoltre, la possibilità di presentare il proprio progetto durante REbuild, il 25-26 settembre 2014. Il Premio prevederà altresì la divulgazione sulla comunicazione corporate e stampa di REbuild, con visibilità su importanti testate nazionali e internazionali.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati