Carrello 0
AZIENDE

Armstrong Building Products per il recupero di Palazzo Arese Litta a Milano

16/07/2014 - Armstrong Building Products - Azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di soluzioni complete per controsoffitti acustici - ha contribuito, con le sue soluzioni, a valorizzare i soffitti dei corridoi del Palazzo Arese Litta, uno degli edifici che meglio caratterizzano, dal punto di vista storico, la città di Milano. Nello specifico, l’intervento aveva come obiettivo finale il restauro e la rifunzionalizzazione dei piani terra e primo, al fine di ospitare gli uffici dei tre Istituti Ministeriali: la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Lombardia, la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Milano e la Soprintendenza Archivistica per la Lombardia.  

Il monumentale Palazzo, il cui nome trae origine da una delle più antiche famiglie nobiliari di Milano, si sviluppa su una superficie di circa 14.490 m2. Completato nell'arco di tre secoli, dal XVII al XIX, divenne, da subito, uno dei principali punti di riferimento della vita sociale e politica della città. Grazie alla sua estrosa facciata settecentesca, rivolta su corso Magenta, può essere considerato come uno dei più rappresentativi esempi di barocchetto lombardo. Il piano nobile è forse l’elemento più caratteristico della Dimora, con sale voltate impreziosite da decorazioni pregiate, boiseries, legni scolpiti e dorati, stucchi ed affreschi, pareti rivestite in tessuto, pavimenti in mosaico seminato oppure ad intarsio ligneo. 

“Creare ambienti funzionali dall’elevata resa estetica, in grado di soddisfare le nuove esigenze d’uso,  garantendo, al contempo, la massima conservazione del Patrimonio Artistico e Culturale dell’edificio” questo, di fatti, il leit motiv alla base dell’ambizioso progetto. In tal senso, l’Arch. Fabrizio Vallero dello Studio PTFV Architetti di Torino, ha scelto di rivolgersi ad Armstrong Building Products, proprio per l’eccellente qualità delle sue soluzioni, in termini di design e funzionalità. 

In dettaglio, l’Azienda ha fornito un sistema per controsoffitti composto dai pannelli Optima MicroLook, installati mediante una struttura ad isola Axiom Classic Canopy. Questo sistema di finiture perimetrali verticali, ha permesso di creare un controsoffitto galleggiante, con isole sospese ed indipendenti tra loro e rispetto l’irregolarità e la non perpendicolarità delle pareti. Inoltre, il posizionamento di lampade da incasso di dimensioni 12x120 cm, tra un’isola e l’altra, ha dato vita ad un sapiente gioco di “lame di luce” che illuminano trasversalmente i corridoi della struttura. 

Una soluzione non invasiva, che ha soddisfatto contemporaneamente molteplici necessità: salvaguardare il patrimonio artistico, creare ambienti confortevoli ed acusticamente efficienti in cui operare e, realizzare, anche nei corridoi, un soffitto dall’elevata valenza estetica, in armonia con lo stile del Palazzo.   

In questo caso, il soffitto è stato completato con pannelli a bassa densità della serie Optima, con bordo MicroLook, rinforzato e verniciato. La superficie bianca e liscia dei singoli elementi, infatti, conferisce un aspetto elegante al controsoffitto, esaltandone la funzione decorativa, ideale per ambientazioni di particolare pregio architettonico. Inoltre, le isole Axiom Classic Canopy assicurano prestazioni acustiche più elevate rispetto ad un controsoffitto continuo in quanto, a parità di area visibile, il suono viene assorbito sia dalla superficie frontale sia da quella posteriore dell’elemento acustico. Infatti, dal punto di vista prestazionale, Optima va incontro alle richieste più esigenti, combinando un eccellente assorbimento acustico, che può arrivare fino a αw 1.00, con un’elevata riflessione della luce, fino all’87% e una lunga durabilità. 

Jordan Brocchi, Area Sales Manager North-west Italia di Armstrong Building Products dichiara: “ Palazzo Arese Litta rappresenta per noi un’importante referenza, che interpreta, al meglio, la volontà dell’Azienda di sviluppare sistemi personalizzati, in grado di rispondere perfettamente ad ogni tipo di istanza progettuale. In una residenza storica come questa, infatti, per noi è stato fondamentale riuscire ad assicurare i più alti standard qualitativi degli spazi, rispettando al contempo, il concept architettonico originario. Possiamo sicuramente definirlo un’intervento eseguito a “regola d’arte”.

ARMSTRONG Building Products su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui