Carrello 0
WonderLAD. L’Architettura incontra la Solidarietà
CONCORSI

WonderLAD. L’Architettura incontra la Solidarietà

di Cecilia Di Marzo

Una casa di accoglienza diurna e notturna per i bambini con malattie gravi

25/07/2014 - L’associazione LAD Onlus, in collaborazione con ANCE Catania, bandisce il concorso WonderLAD. L’Architettura incontra la Solidarietà, avente per oggetto l’elaborazione di idee progettuali per la realizzazione di una casa di accoglienza diurna e notturna per i bambini affetti da malattie gravi e per le loro famiglie, ispirata al modello “CasaOz” di Torino. 

Il concorso è espressione del format LAD Project il cui obiettivo è progettare luoghi per l'accudimento e la residenza dei bambini con malattie gravi. L’edificio deve essere progettato in un’area complessiva pari a 12.000 mq. 
Le proposte progettuali dovranno rileggere e reinterpretare le soluzioni funzionali già adottate da “CasaOz” Torino. L'edificio non dovrà elevarsi per di più di due piani fuori terra, non dovrà avere piani interrati e dovrà adottare delle scelte progettuali tese al raggiungimento della piena sostenibilità energetica dello stesso.

Al fine di consentire la partecipazione a un maggiore numero di professionisti, non è prevista una preventiva iscrizione al concorso. La documentazione richiesta dal bando dovrà essere recapitata all’indirizzo sopra indicato entro le ore 23,00 del 27 ottobre 2014

La giuria, nominata da LAD, è costituita da 7 membri:
1) prof. Arturo Dell'Acqua Bellavitis Presidente della Fondazione Museo del Design della Triennale di Milano.
2) Dr. Magda di Renzo - Psicoterapeuta Direttrice del Programma dell’Età Evolutiva presso l’Istituto di Ortofonologia - Roma
3) arch. Massimiliano Fuksas
4) prof. Davide Rampello, Presidente della Fondazione della Triennale di Milano (2003-2011)
5) arch. Stefano Seita, progettista di CasaOz - Torino
6) arch. Ewa Struzynska Codirector of the UIA Work Programme "Architecture & Children"
7) arch. Fani Vavili, President of the UIA Hellenic Section - UIA Public Health Programme.

Primo premio: pubblicazione del progetto vincitore su Interni magazine e premio di € 10.000.
Secondo premio: 2.000€ e alloggio presso lo Sheraton Catania per partecipare alla premiazione.
Terzo premio: 1.000€ e alloggio presso lo Sheraton Catania per partecipare alla premiazione.
La giuria si riserva la possibilità di conferire ulteriori menzioni ad altri progetti ritenuti di particolare importanza.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Partecipa