Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Tettoie, serve il permesso di costruire?
NORMATIVA Tettoie, serve il permesso di costruire?
LAVORI PUBBLICI

Edilizia scolastica, pronti i primi dati dell’anagrafe

di Rossella Calabrese

Entro il 1° dicembre la fotografia aggiornata degli edifici scolastici

Vedi Aggiornamento del 01/12/2014
07/07/2014 - Si rimette in moto l’anagrafe dell’edilizia scolastica. Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca è infatti pronto per inviare alle Regioni l’anagrafica aggiornata delle scuole e i dati dell’anagrafe dell’edilizia scolastica disponibili ad oggi.
 
Questo trasferimento di informazioni rappresenta il primo step operativo del nuovo Sistema nazionale delle anagrafi dell’edilizia scolastica (Snaes) previsto da un accordo siglato a febbraio in Conferenza Unificata. Lo Snaes prevede un nodo centrale presso il Miur, e nodi regionali che saranno in rapporto fra loro per lo scambio di dati.
 
Sono già pronti per il trasferimento di informazioni i ‘nodi’ di Toscana, Emilia Romagna, Umbria, Lombardia, Puglia e Veneto.
 
Entro il 1° dicembre 2014 ogni Regione dovrà restituire al nodo centrale la fotografia aggiornata della propria edilizia scolastica. Si avrà così, per la prima volta, un quadro completo che consentirà di individuare le priorità di intervento e di direzionare al meglio i fondi disponibili.
 
L’attività di monitoraggio delle scuole italiane è funzionale alla programmazione degli interventi di manutenzione e ristrutturazione, che proprio negli ultimi mesi ha registrato una accelerata e notevoli investimenti da parte del Governo. Vai allo Speciale Edilizia scolastica
 
 

 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui