Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Addio al Testo Unico Edilizia, prende forma la ‘Disciplina delle costruzioni’
NORMATIVA Addio al Testo Unico Edilizia, prende forma la ‘Disciplina delle costruzioni’
LAVORI PUBBLICI

Dal Cipe 400 milioni di euro per la riqualificazione delle scuole

di Rossella Calabrese

Scorre la graduatoria del Decreto del Fare. Gli Enti dovranno affidare i lavori entro il 31 dicembre 2014, pena la revoca dei finanziamenti

Vedi Aggiornamento del 02/12/2015
Commenti 10276
26/09/2014 - È finalmente arrivato il via libera all’assegnazione di 400 milioni di euro per l’anno 2015 per la riqualificazione e messa in sicurezza degli edifici scolastici pubblici, il programma #scuolesicure del Governo.
 
È stata infatti pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Delibera 22/2014 approvata dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE) quasi tre mesi fa (leggi tutto), che riprogramma i Fondi Sviluppo e Coesione, liberando risorse da destinare all'edilizia scolastica.
 
Le risorse serviranno a finanziare oltre 2.000 interventi - in Allegato 1 alla Delibera, per un importo complessivo di 490.577.934 euro - proposti dalle Regioni nell’ottobre 2013, ma per i quali non erano stati sufficienti i 150 milioni di euro del Decreto del Fare. Infatti, per il plafond di 150 milioni, il Ministero dell’Istruzione aveva ricevuto richieste che superavano ampiamente le disponibilità finanziarie, ed era riuscito a finanziarne soltanto 692.
 
Ora, con il nuovo stanziamento sarà possibile scorrere quella graduatoria e realizzare altri lavori. Comuni e Province, però, dovranno avviare immediatamente le procedure di gara, pubblicando i bandi o affidando i lavori; se entro il 31 dicembre 2014 non lo avranno fatto, perderanno i finanziamenti.
 
I risparmi che deriveranno dai ribassi d’asta ed eventualmente dall’esecuzione degli interventi saranno destinate allo scorrimento della graduatoria di cofinanziamento degli interventi per la messa in sicurezza e conformità degli edifici scolastici selezionati con il Bando 267/2013 da 10 milioni euro del Ministero dell’Istruzione.
 
Ricordiamo che il programma #scuolesicure fa parte del 'Piano Scuola' del Governo Renzi, che comprende anche #scuolenuove, per la costruzione di nuovi edifici scolastici e la realizzazione di manutenzioni importanti, che assorbirà 244 milioni di euro per 404 cantieri in corso o che stanno per aprire, e #scuolebelle per la piccola manutenzione di oltre 7.000 scuole, in corso di realizzazione.

 

 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui