Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
RISPARMIO ENERGETICO

Emilia R: riaperto il bando per l'efficienza energetica delle imprese

di Paola Mammarella

Domande fino al 30 settembre per alberghi, imprese commerciali e stabilimenti balneari

Vedi Aggiornamento del 09/03/2015
Commenti 4597
Aggiornamento del 30/09/2014 - Con la determinazione 13589/2014 la scadenza per la presentazione delle domande è stata prorogata al 10 ottobre 2014.

01/09/2014 – Più tempo per la riqualificazione energetica delle imprese turistiche e commerciali in Emilia Romagna.
 
Con la delibera 1163/2014 sono stati riaperti dal primo al 30 settembre i termini del bando, scaduti il 15 luglio scorso, con cui sono stati stanziati 7 milioni di euro per coprire una parte dei costi sostenuti per i lavori finalizzati a promuovere il risparmio energetico, l’uso efficiente dell’energia e la valorizzazione delle fonti rinnovabili.
 
Tra gli investimenti ammissibili figurano gli interventi integrati di risparmio energetico o di miglioramento dell’efficienza energetica e l’installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.
 
L’accesso alle risorse funzionerà secondo le modalità previste dal primo bando.
 
Il massimo contributo concedibile sarà pari a 150 mila euro. Non verranno ammessi gli interventi che comportano una spesa inferiore a 20 mila euro.
 
La percentuale di cofinanziamento andrà dal 30% al 40% a seconda del punteggio acquisito in base agli obiettivi di risparmio energetico.
 
Le risorse verranno erogate a sportello, dopo un processo valutativo.
 
Per quanto riguarda il settore del turismo, possono presentare domanda strutture ricettive alberghiere, extraalberghiere e strutture ricettive all’aria aperta. Nel commercio la misura si rivolge alle imprese che esercitano attività all’ingrosso o al dettaglio e di somministrazione al pubblico di alimenti o bevande. Sono inoltre ammesse le imprese la cui attività rientra nelle categorie definite come stabilimenti balneari e termali, discoteche e sale da ballo.
 
Le domande devono essere presentate esclusivamente on line, collegandosi all'applicativo web. La domanda e i relativi allegati devono essere firmati digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa e inviati tramite posta certificata all'indirizzo energia@postacert.regione.emilia-romagna.it, dall'1 settembre 2014 (ore 09:00) al 30 settembre 2014 (ore 23:59), riportando nell’oggetto “Domanda ai sensi dell’attività III.1.2 dell’Asse 3 del POR 2007-2013”.
 
Sono ammesse le spese sostenute dal primo settembre 2013. Gli interventi dovranno essere avviati entro 2 mesi ed essere conclusi entro 8 mesi dalla data di concessione del contributo.



 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui