Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Gazebo e pergotenda quando sono edilizia libera
NORMATIVA Gazebo e pergotenda quando sono edilizia libera
AZIENDE

La soluzione di CentraLine by Honeywell per la sede modenese di Tetra Pak

Commenti 2554
23/10/2014 - Per rispondere alle necessità di una gestione intelligente di un sistema HVAC già esistente e per garantire il massimo comfort di dipendenti e clienti, la sede modenese di Tetra Pak ha deciso di dotarsi di soluzioni ad alta efficienza energetica di CentraLine by Honeywell. Nel rispetto delle esigenze e della struttura degli edifici, completamente ristrutturati e con inserti a vista, la soluzione adottata è un sistema di automazione integrata in grado di gestire non solo il fabbisogno termico ma anche l’impianto di illuminazione della struttura.

La filiale modenese di Tetra Pak copre un’area di 75.000 metri quadrati (di cui 45.000 coperti), al cui interno lavorano oltre 850 dipendenti e giornalmente ospita e accoglie circa 1.000 persone. Per offrire un ambiente sereno e accogliente ai dipendenti all’interno del perimetro sono state delle aree di svago che richiedono una costante alimentazione energetica, una perfetta areazione, ventilazione e riscaldamento per garantire il massimo livello di comfort. Inoltre, trattandosi di una filiale commerciale, lo stesso trattamento vuole essere trasferito ai clienti che devono sentirsi a loro agio e immersi in un ambiente innovativo che rifletta lo spirito dell’azienda. Tetra Pak infatti, è la società svedese specializzata nella fornitura di soluzioni complete per il trattamento, il confezionamento e la distribuzione di prodotti alimentari.

Non solo comfort ma anche gestione intelligente del consumo energetico e conseguente riduzione dei costi che dipende in particolare dall’attività di raffrescamento degli ambienti. Tetra Pak era alla ricerca di una soluzione che permettesse una maggiore flessibilità affinché gli uffici potessero diventare moduli indipendenti e autonomi dotati ognuno di un proprio impianto e di un sistema di gestione del comfort ambientale che includesse il controllo della qualità dell’aria, della CO2, della temperatura e dell’umidità. Per contribuire al contenimento dei costi derivati dal consumo e dalla dispersione di energia (spesa energetica), l’azienda ha apportato anche cambiamenti a livello strutturale dell’edificio e dei suoi impianti investendo per esempio nell’acquisto e nell’installazione di vetri con camera interna, destratificatori e ha sostituito i vecchi corpi illuminanti con nuovi dispositivi dotati di tecnologia LED contribuendo così a limitare i consumi energetici. 

Sulla base dello scenario iniziale era quindi necessario adottare una soluzione in grado di gestire l’impianto HVAC e quello fotovoltaico, l’illuminazione, la qualità dell’aria degli ambienti multi-utilizzo (uffici, sale riunioni, spazi per eventi) tenendo conto dei diversi momenti d’uso delle zone, senza dimenticare l’attenzione ai consumi d’energia e al comfort generale. Come fare? Le soluzioni su misura per il controllo degli edifici messe a disposizione da CentraLine sono in grado di offrire prestazioni operative ottimali garantendo un risparmio economico effettivo sui costi di energia. Questi innovativi sistemi, basati sulle tecnologie d’avanguardia di Centraline by Honeywell, si integrano agevolmente con impianti già esistenti come quelli di illuminazione e sicurezza anche se realizzati con prodotti di brand differenti.

Il nuovo sistema di automazione integrata
Lo Studio dell’Ing. Goldoni, coordinatore del progetto impiantistico, termico ed elettrico, insieme a Teknipost srl, System Integrator CentraLine, si è occupato dello sviluppo del progetto proponendo l’adozione del sistema di supervisione CentraLine capace di gestire un impianto complesso con esigenze puntuali e vincolanti. L’installazione ha interessato 4 aree dell’azienda: l’Edificio V di nuova costruzione, l’Edificio C caratterizzato da pannelli radianti a soffitto, e gli eEdificio M e B dotati entrambi di pannelli radianti a pavimento .Inoltre, il processo di ammodernamento, iniziato nel 2003 e concluso nel dicembre 2012, ha riguardato gli edifici adibiti a uffici, alle rappresentanze, alle sale riunioni e all’area open space. 

La piattaforma selezionata per la sede modenese di Tetra Pak è stata CentraLineAX, che ha permesso di integrare tra loro gli impianti di illuminazione HVAC e di rilevazione incendio. CentraLineAX mette a disposizione con il controllore di campo HAWK, una singola piattaforma di integrazione intelligente, evitando sforzi e costi necessari per collegare tra di loro diversi impianti attraverso l’uso di gateway multipli. Inoltre, per il monitoraggio e il controllo da remoto dell’intero sistema si è scelto di implementare ARENAAX che offre una funzionalità centralizzata per l’accesso ai dati (e relativa archiviazione), per la visualizzazione grafica in tempo reale degli impianti, per la gestione del database a livello dell’intero impianto e per l’integrazione con le applicazioni software aziendali.

Per gestire e permettere la modularità e la flessibilità richiesta dal committente, trasformare cioè un ufficio in una sala riunione che possa ospitare da 2 a 10 o più persone senza comprometterne il comfort, l’impianto è stato sovradimensionato. Ciò grazie a sistemi che convivono quali il riscaldamento/raffreddamento a soffitto (o a pavimento in alcune aree), il sistema a travi fredde e ad aria per la gestione dell’aria primaria. 

L’intervento dell’ing. Goldoni dal punto di vista del sistema BMS oltre alla definizione delle logiche generali, insieme a Teknipost srl, ha riguardato l’installazione di sensori di temperatura, umidità, qualità dell’aria e pressione oltre a diversi contatori; dispositivi questi progettati appositamente per le applicazioni di tipo HVAC. La tecnologia Honeywell è stata selezionata anche per la rilevazione antincendio con l’adozione di Notifier. 

Risultati e vantaggi ottenuti
I dipendenti sono più a loro agio e di conseguenza più produttivi se il posto di lavoro dispone di un impianto di ventilazione di qualità, che fornisce aria fresca e pulita senza provocare correnti. In tipologie di strutture come quella di Tetra Pak a Modena un impianto HVAC privo di una piattaforma di automazione integrata come quella attuale registrava sprechi, costi elevati e disagi a livello termico. 

“Sono davvero soddisfatto delle prestazioni della piattaforma CentraLine, dalla sua messa in opera abbiamo registrato un sensibile aumento del comfort degli spazi e abbiamo raggiunto i nostri due principali obiettivi: modularità e flessibilità, in tutte le loro declinazioni. La tecnologia è forse il singolo elemento che ha avuto l’impatto maggiore nel provocare il sensibile mutamento registrato in questi anni nello stile e nello spazio di lavoro. Questa opera di metamorfosi sembra ben lontana dall’essere giunta al suo stadio finale: la tecnologia continua a progredire e i suoi effetti sull’ambiente di lavoro sembrano amplificarsi. Tutto ciò non può che tradursi in una sfida notevole per un Facility Manager come me che ha il compito di immaginare lo spazio produttivo: creare un ufficio in grado di assecondare i cambiamenti imposti dalla tecnologia, così da non essere costretti a rivedere continuamente l’organizzazione dell’ambiente di lavoro”, ha affermato Corrado Pompini, Facility Manager di Tetra Pak. “Dopo diverse ricerche e comparazioni tra prodotti simili offerti dal mercato, la scelta è caduta sulla piattaforma CentraLine by Honeywell poiché in grado di soddisfare al meglio le nostre esigenze tra cui la gestione personalizzata e flessibile da remoto dell’impianto. Grazie all’eccellenza tecnologica che distingue da sempre i prodotti dell’Azienda, abbiamo ottenuto un sistema allo stato dell’arte superiore rispetto ai dispositivi offerti dalla concorrenza”. 

Molta attenzione è stata riservata anche al trattamento dell’aria, con particolare riguardo alla provenienza della stessa che se non incanalata in modo corretto può creare inevitabili problemi di qualità e temperatura. Per garantire un corretto flusso, è stato realizzato un ribassamento del soffitto in carton gesso a 3 metri di altezza per favorire l’afflusso di aria. Grazie alla piattaforma CentraLine by Honeywell e alla sua interfaccia grafica semplificata, il Facility Manager di Tetra Pak ora può impostare tutti i dettagli del set point e tutte le altre variabili necessarie al funzionamento dell’impianto in modo rapido e immediato.

“Nell’edificio V, quello nuovo con vetrate, nel mese di settembre è stato organizzato un meeting con 120 persone. Ero curioso e un po’ timoroso di vedere come avrebbe reagito l’impianto e se sarebbe stato in grado di gestire l’apporto di calore prodotto da 120 persone. Alla fine, ho semplicemente abbassato la temperatura di mandata dalle unità di trattamento dell’aria ai fan-coil ed è stato sufficiente. La temperatura si è stabilizzata ed è rimasta corretta, senza pregiudicare il comfort”, continua Pompini. “Ogni giorno capita di avere la necessità di gestire la temperatura ma sopratutto la qualità dell’aria nelle sale riunioni. Il cliente è tutto per noi e mentre sceglie il prodotto, non deve avere nessuna distrazione e problema di comfort”.

I punti di forza dell’installazione progettata dallo Studio Sistemi 3 sono molteplici a partire dall’installazione della piattaforma, risultata rapida e semplice, all’integrazione con il sistema HVAC già esistente che ha permesso una soluzione di continuità fino alla gestione dell’impianto di illuminazione. 

Honeywell - CentraLine su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui