Carrello 0
A dicembre in Egitto la prima edizione di Marmomacc Samoter Afria&Middle East
AZIENDE

A dicembre in Egitto la prima edizione di Marmomacc Samoter Afria&Middle East

26/11/2014 - Con i progetti per l’ampliamento del canale di Suez, 3.200 km di nuove strade e autostrade e un piano quinquennale per l’ammodernamento delle ferrovie, oltre a numerosi progetti di edilizia pubblica e privata, l’Egitto sta vivendo una stagione di grande rilancio nel settore delle costruzioni. 

Il Paese nordafricano ha una posizione geografica privilegiata che lo vede snodo primario verso Africa e Medio Oriente e, grazie ad accordi di libero scambio (Accordo di Agadir e Comesa), offre l’opportunità di esportazioni a tasso zero in oltre 20 Paesi africani.

Ecco perché Veronafiere, tre anni fa, ha scelto di unire le forze con Art Line ed ExpoLink, primari organizzatori egiziani di manifestazioni, per lanciare, al Cairo, dall’11 al 14 dicembre prossimi, la rassegna dedicata al settore del building (materiali e macchinari) Marmomacc Samoter Africa & Middle East– The International Trade Fair for Stone, Design, Technology, Earthmoving and Building Machinery (Cairo International Convention and Exhibition Centre - CICC).

«Stiamo registrando un grande interesse sia da parte delle imprese italiane sia di quelle egiziane come hanno sottolineato alcuni imprenditori del settore nei loro interventi di oggi – sottolinea il Direttore Generale di Veronafiere, Giovanni Mantovani, presente ai lavori del Business Coucnil Italia-Egitto a Roma – I nostri rapporti con le istituzioni egiziane sono ottimi: nel 2013 abbiamo ricevuto a Marmomacc la prima missione all’estero del ministro egiziano per l’Industria e il Commercio, Mounir Fakhry Abdel Nour e quest’anno quella di Ali El Halawani, console generale dell’Egitto. Nella nostra attività di internazionalizzazione il Nord Africa è un’area alla quale prestiamo la massima attenzione».

Focus di MS Africa & Middle East, versione locale di Marmomacc e Samoter, i due brand di Veronafiere più noti nel settore delle costruzioni, sono il marmo e la pietra naturale, lo stone-processing, il design e il construction equipment. Nel corso della rassegna, inoltre, sono previsti incontri B2B con buyers provenienti da Mozambico, Kenya, Etiopia, Ghana, Sudafrica, Repubblica Democratica del Congo, Repubblica Centrafricana, Congo, Camerun, Tanzania, Nigeria, Algeria, Giordania, Libano, Tunisia, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Turchia, Egitto.

Numerose sono anche le iniziative dedicate a architetti e interior designers: approda anche in Egitto la formazione targata Marmomacc Stone Academy con il corso per architetti “Designing with natural stone Egypt 2014” (10 - 13 dicembre), realizzato in collaborazione con RIBA (Royal Institute of British Architects) e AIA (American Institute of Architects). Sempre in fiera sono previsti i lavori dell’Assemblea Annuale 2014 dell’AUA (Africa Union of Architects) - endorser ufficiale delle due manifestazioni insieme a SEA (Society of Egyptian Architects).
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati