Carrello 0
AZIENDE

AluK Group presenta AluK SC156TT: scorrevoli di nuova concezione

25/11/2014 - La nuova serie AluK SC156TT per AluK Group per scorrevoli e alzanti scorrevoli a taglio termico propone una soluzione diversa dalla tradizionale tipologia costruttiva tipica del mondo dell’alluminio. Il nuovo scorrevole ha un telaio che gira sui tre lati, con più profili di riporto, nessun fissaggio a vista, un nodo centrale ridotto a 5 cm, per una geometria pulita e lineare. Non solo. L’alzante scorrevole lavora con la parte fissa esterna, che funge da vetrina, e l’anta mobile interna.

Già questa breve descrizione illustra la carica innovativa del sistema SC156TT. Avere il telaio su tre lati offre la possibilità, da un lato, di ottimizzare le barre, dall’altro, di creare una battuta sul controtelaio che lo occulti totalmente. Pertanto perimetralmente il telaio della parte fissa e di quella apribile vengono nascosti offrendo una struttura snella che dà più luminosità alla vetrata.

I vantaggi non finiscono qui. Oltre, logicamente, alla totale apertura della parte interna, è eliminato il problema delle barriere architettoniche grazie alla soglia bassa, che nella parte interna non sarà mai bagnata. Con tale soluzione, inoltre, è possibile installare una zanzariera esterna.

«Si tratta di una proposta che sintetizza durabilità nel tempo, estetica e prestazioni» sottolinea Alberto Beghetto, PM & Research Profiles di AluK «e può quindi battersi ad armi pari con analoghe soluzioni in Pvc o in legno». La serie SC156TT può anche essere un’alternativa vantaggiosa agli scorrevoli paralleli. Quest’ultima soluzione di solito viene richiesta quando non è possibile installare un battente, ma si cercano comunque prestazioni “da finestra”. Lo scorrevole parallelo, però, ha una movimentazione molto costosa, non servita e c’è sempre il problema della soglia inferiore, ossia la guida esterna, molto alta.

«Il sistema SC156TT, pertanto, può sostituire lo scorrevole parallelo rispondendo alle medesime richieste termiche e prestazionali» aggiunge Alberto Beghetto, «senza dimenticare che con il nuovo alzante scorrevole si possono avere anche telai pesanti fino a 400 Kg, contrariamente al sistema parallelo».

ALUK Group su Edilportale.com

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati