Carrello 0
AZIENDE

Triflex: impermeabilizzazione efficace e duratura, eseguita a tempo di record

Commenti 2054

Il nuovo parcheggio dell'azienda Zipperle di Merano

Commenti 2054
17/11/2014 - Il risanamento delle rampe di accesso al parcheggio aziendale della Hans Zipperle di Merano poneva delle sfide ardue che apparivano di difficile soluzione per le modalità che si rendevano necessarie alle esigenze dall’azienda: la scelta dei sistemi Triflex ha consentito di ottenere i risultati voluti in termini di tempi di posa e qualità dell’intervento.

Le rampe del parcheggio, oltre alla necessità di ripristino dell’impermeabilizzazione, richiedevano il completo rifacimento dello strato superficiale di cemento ormai totalmente usurato. Per questo intervento la committenza ha esposto l’irrinunciabile esigenza di realizzare la lavorazione in una sola giornata lavorativa.
Il sistema di rivestimento impiegato, specifico per piani di Parcheggio, è Triflex DeckFloor, un sistema a strato spesso impermeabilecon superamento delle fessure statico (crack-brindging statico). La malta autolivellante è studiata per piani intermedi con traffico pesante, è altamente resistente alle sollecitazioni meccaniche e prolunga notevolmente gli intervalli di risanamento.

Il sistema di rivestimento impiegato è composto da vari strati e rispettivamente:
Triflex Cryl Primer 276 per la preparazione del sottofondo,
Triflex DeckFloor con spargimento di sabbia quarzosa 0,7-1,2 mm come rivestimento,
- finitura colorata Triflex Cryl Finish 209 per lo strato di usura,
Triflex ProDetail per l’impermeabilizzazione dei dettagli sul perimetro delle rampe,
Triflex Cryl M266 per la segnaletica.

E’ stato sufficiente procedere ad un’operazione di scarificazione di 20 mm di spessore dello strato di cemento esistente, stendere il primer di preparazione e applicare subito dopo il rivestimento in resina di PMMA Triflex DeckFloor per ottenere risultati eccellenti, garantiti e certificati per l’applicazione specifica. La struttura del sistema soddisfa infatti i requisiti della classe OS 13 e OS 08 ai sensi della norma DIN V 18026, con un comportamento al fuoco Bfl-s1 secondo la DIN EN 13501-1.
Inoltre i Sistemi per parcheggi Triflex mostrano tutto il loro potenziale dove i prodotti tradizionali presentano punti deboli: nei dettagli. La resina in PMMA applicata allo stato liquido permette infatti di estendere l’impermeabilizzazione delle superfici in continuità anche alle alzatine, agli angoli e alle colonne senza saldature, offrendo la massima garanzia di resistenza nei punti di intersezione di elementi costruttivi orizzontali e verticali.

Il sistema Triflex DeckFloor ha consentito, grazie alle sue caratteristiche di indurimento rapidissimo, di eseguire i lavori di ripristino delle rampe (ciascuna di superficie pari a 70 mq e 15% di pendenza) durante un unico turno di lavoro,permettendo ai dipendenti della Zipperle di lasciare le proprie automobili nel parcheggio durante la giornata e riprenderle a fine turno, senza creare loro alcun disturbo.

Dal punto di vista funzionale ed estetico il rivestimento impermeabilizzante Triflex ProDeck lascia ampia libertà di scelta di finiture e colorazioni: in questo caso la committenza ha selezionato, fra le tante, la colorazione preferita integrando la segnaletica per il passaggio pedonale.

Triflex
Triflex è una società del Gruppo Follmann, attiva a livello internazionale con soluzioni per impermeabilizzazioni in resine liquide ideali in tutte le applicazioni: tetti piani, balconi, parcheggi e progetti speciali come, ad esempio, impianti sciistici e di energia eolica, soggetti a sollecitazioni meccaniche molto intense. Grazie agli oltre 30 anni di esperienza come specialista delle impermeabilizzazioni in resine liquide, Triflex realizza progetti in tutto il mondo, affiancando progettisti ed applicatori con consulenze specialistiche e corsi di formazione.
Per maggiori informazioni: www.triflex.com/it



Triflex Italia su ARCHIPRODUCTS
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa