Network
Pubblica i tuoi prodotti
LIVE NOW
oggi alle ore 14:58
Progettazione impiantistica e BIM: i vantaggi dei software LG
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la quinta giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la quinta giornata della fiera virtuale dell’edilizia
AMBIENTE

Dissesto idrogeologico, CNI: il progetto sia al centro delle procedure

di Rossella Calabrese

I tecnici chiedono anche un codice di comportamento per il buon uso del territorio

Vedi Aggiornamento del 23/02/2015
Commenti 5303
10/12/2014 - Per arginare le conseguenze sempre più gravi delle alluvioni che si abbattono sul Paese, è necessario riportare il progetto al centro delle procedure. Lo ha proposto il Consiglio Nazionale Ingegneri durante la seconda riunione del tavolo di lavoro sul rischio idrogeologico, alla presenza di Massimo Sessa, Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici e componente della task force Italiasicura del Governo.
 
“Con il Presidente Sessa - ha spiega Armando Zambrano, Presidente del CNI e Coordinatore della Rete Professioni Tecniche - abbiamo condiviso necessità di tenere nella giusta considerazione la questione legata alla fase di progettazione delle opere, per ridurre i danni provocati dal dissesto idrogeologico”.
 
Inoltre, poiché “questa fase va curata con particolare riguardo” - ha proseguito Zambrano - le categorie tecniche ritengono che “determinante il contributo dei professionisti esterni all’elaborazione dei progetti”.
 
Le categorie tecniche considerano quindi il dissesto idrogeologico una priorità da affrontare attraverso la definizione di:
- buone pratiche per la realizzazione di opere di salvaguardia dal dissesto;
- procedure semplificate per il conferimento di incarichi di progettazione a normativa invariata;
- un codice di comportamento teso al buon utilizzo del territorio;
- una griglia di valutazione da offrire alle Stazioni Uniche Appaltanti per la fase di progettazione degli interventi.
 
“Raccolgo gli spunti offerti dal Presidente Zambrano e mi congratulo per gli sforzi che l’intera RPT sta compiendo per affrontare uno degli argomenti che attualmente interessa maggiormente l’opinione pubblica. Il percorso comune intrapreso dalla Struttura di Missione e dalla RPT consentirà di centrare l’obiettivo prefissato” - ha commentato Massimo Sessa.
 
“Provvederò ad indire una nuova riunione, presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, per verificare il recepimento degli input forniti e per proseguire sulla strada della mitigazione del rischio connesso al dissesto” - ha concluso il Presidente del CSLLPP.
 
Presenti all’incontro anche Andrea Sisti, Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei dottori Agronomi e dei dottori Forestali e Segretario della RPT, Maurizio Savoncelli, Presidente del Consiglio Nazionale dei Geometri e dei Geometri Laureati, Lorenzo Benanti, Presidente del Consiglio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati, Silvano Da Roit e Antonio Perra, membri del Consiglio Nazionale dei Periti Industriali, Stefano Aversa, dell’Associazione Geotecnica Italiana e Pierluigi Claps, del Gruppo it.idraulica.
 
 

 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Hi Bahareh,I produce

Hi Bahareh,I produced this first draft and just like you, I like OWL's exesessivenprs. Don't really see the need to pick a different representation just because I'm not using all the features right at this moment, but that might also be a conversation for a different forum.My other reason for using OWL was that while it's currently very simple (and probably still full of questionable choices I made because I'm not an OWL expert), I wanted to lay a foundation to expand it if the community so chose. We have addressed your question regarding other ontologies at length in our talks and communications during the rNews feedback phase leading up to version 1.0. The gist of it is: no, rNews will not use those other ontologies to keep implementation simple. But this OWL file could and should! absolutely link rNews to those other ontologies, where appropriate. That's precisely the reason why we want everyone's feedback.Would you like to take a stab at mapping rNews properties to FOAF or SIOC? Please let us know.Appreciate your interest,Andreas