Carrello 0
Un'architettura mimetica nei giardini dello Stadtpark di Vienna
CASE & INTERNI

Un'architettura mimetica nei giardini dello Stadtpark di Vienna

di Valentina Ieva
Commenti 1456

Superfici riflettenti per l'ampliamento del ristorante progettato da PPAG Architects

Commenti 1456
23/12/2014 - Su progetto dello studio di architettura viennese Ppag Architects, il più rinomato ristorante della capitale austriaca amplia la propria location nei giardini dello Stadtpark.

La nuova sede dello Steirereck restaurant, il primo ad aver ottenuto a Vienna la prestigiosa valutazione di quattro cappelli Gault Millau, tuttora confermata, presenta una struttura composta da un sistema ramificato di padiglioni.

L'utilizzo di superfici riflettenti per il rivestimento esterno dei padiglioni è motivato dal desidero di realizzare un'architettura mimetica capace di restituire l'immagine di un ristorante all'aperto, immerso nel verde del parco.

Ppag Architects ha pensato ad una nuova cucina-laboratorio, ad un tetto per il terrazzo e, persino, ad una social room. I diversi padiglioni sono disposti tutti sullo stesso livello, connessi ai giardini mediante larghe gradinate che fungono da sedute e, al tempo stesso, definiscono i limiti spaziali del locale.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa