Carrello 0
AZIENDE

Ambienti più sicuri con SimpleFire, la nuova gamma antincendio Comelit

27/03/2015 - La sicurezza come priorità: Comelit Group SpA lancia una nuova sfida nel settore dell’antincendio. Dopo lo sviluppo delle gamme dedicate alla videosorveglianza e all’antintrusione, è stato messo a punto SimpleFire, un sistema completo di rivelazione e segnalazione incendio corredato da un’ampia linea di dispositivi.

“L’offerta di Comelit per il comparto della sicurezza è ora davvero ricca e diversificata – spiega Bruno Pellegrini, Direttore Marketing di Comelit Group SpA – Con questo nuovo importante tassello l’azienda dà piena attuazione alla propria mission, costruita attorno all'obiettivo di garantire a ogni individuo una protezione totale ed una gestione sicura dei suoi spazi di vita: dalla videocitofonia alla domotica, dall'antintrusione al controllo accessi, dalla videosorveglianza fino all'antincendio. Il tutto è reso possibile da una tecnologia allavanguardia, abbinata ad una ricerca estetica costante, ma anche da una perfetta integrabilità dei sistemi che dialogano tra loro in modo semplice, migliorando il comfort dell’utente”.

In questo contesto si colloca SimpleFire, la serie completa di soluzioni per coprire ogni esigenza nel campo dellantincendio, grazie a centrali, dispositivi di rivelazione automatica di fumo e calore puntiformi e lineari, dispositivi di allarme manuali, segnali d'allarme acustico e luminoso e complementi d’impianto (fermi elettromagnetici, alimentatori, batterie ecc.) 

Due le tecnologie sfruttate: convenzionale o indirizzata.
I sistemi convenzionali sono particolarmente adatti alla rivelazione di incendi in strutture di dimensioni limitate o caratterizzate da un layout semplice, per le quali non è particolarmente significativa la localizzazione puntuale del principio d’incendio ma è comunque indispensabile garantire la massima precocità e tempestività della segnalazione del pericolo in atto per consentire l’evacuazione dei locali. Questi sistemi, di semplicissima installazione e messa in servizio, prevedono che alla centrale siano collegati, su più linee bifilari separate, rivelatori e pulsanti non eccedenti 32 punti su ciascuna linea.

I sistemi indirizzati, permettendo la localizzazione puntuale del principio di incendio, sono idonei invece ad ogni tipo di struttura, anche le più complesse ed articolate, per le quali, oltre alla velocità di segnalazione del pericolo ai fini dell’evacuazione, è indispensabile fornire indicazioni più precise possibili al fine di agevolare le operazioni di contenimento e spegnimento dell’incendio.

Entrambe le soluzioni possono essere espanse con una gamma completa di dispositivi via radio, che permettono di eseguire installazioni in ambienti particolari quali musei, grandi hotel e cantieri mobili. Gli ambiti nei quali i sistemi antincendio Comelit trovano applicazione sono molteplici e non temono le dimensioni degli spazi: per ognuno di essi SimpleFire offre la migliore tecnologia in termini di prestazioni, valorizzando l’investimento in protezione e sicurezza” spiega Bruno Pellegrini.

Alla tecnologia complessa e allavanguardia, che caratterizza tutte le soluzioni SimpleFire, corrisponde un’estrema facilità di installazione e programmazione, anche con l’ausilio di software dedicati. La configurazione è totalmente flessibile, potendo collegare fra loro più centrali in rete Ethernet o in rete seriale ridondante; le segnalazioni relative allo stato dell’impianto sono disponibili, oltre che direttamente in centrale, anche su pannelli remoti e PC dotati del software di supervisione dedicato.

COMELIT GROUP su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui