Carrello 0
Bar/Ristoranti/Hotel d’Autore: edizione 2015
CONCORSI

Bar/Ristoranti/Hotel d’Autore: edizione 2015

di Cecilia Di Marzo

Il premio di architettura e design è diventato internazionale

17/03/2015 - È stato lanciato a fine gennaio, nella nuova veste di premio di architettura e design internazionale, “Bar/Ristoranti/Hotel d’Autore” 2015 e ci sono già tutte le premesse che si tratti di un'altra edizione di successo.

Tra i progetti candidati a questa edizione, Sextantio Le Grotte della Civita e Sextantio Albergo Diffuso S. Stefano di Sessanio, le Mirror Houses di Peter Pichler e il Capri Suite di Giuliano Andrea dell’Uva. 

L’obiettivo è continuare sulla strada del riconoscimento di gestori e progettisti che hanno realizzato le opere più interessanti, innovative, caratterizzate dall’inserimento paesaggistico, l’architettura e l’arredo. Valorizzare, quindi, sia le nuove opere che le ristrutturazioni di qualità per incentivare l’attenzione e gli investimenti dei privati. 

Anche questa edizione, come la precedente, è ospitata da Archilovers e, ai partner della prima edizione (IN/ARCH, Gambero Rosso,Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi Roma Tre, Artribune e Host – Fiera Milano) si aggiunge la Sezione Lombarda dell’Istituto Nazionale di Architettura, che farà da antenna nella Regione per individuare gli interventi di qualità realizzati in occasione di EXPO 2015 e il patrocinio di ADI – Associazione per il disegno Industriale che metterà a disposizione del Premio la sua competenza nel settore. 

Tre le novità di questa edizione, in primis, il carattere internazionale: le opere candidabili dovranno essere state realizzate da progettisti italiani non solo in Italia, ma anche all’estero. 
La seconda importante novità è l’estensione del premio ad altri luoghi dedicati all’accoglienza come Hotel, B&B, residence, agriturismi, ostelli e, in generale, a tutte le ricettive nell’ottica di allargare lo sguardo verso il mondo della ricezione turistica su cui il nostro Paese deve continuare a puntare. 
Sempre sulla scia dell’attenzione al dettaglio e alla qualità viene, inoltre, introdotta una nuova categoria dedicata al design di oggetti, materiali o componenti di arredo che non abbiano ancora un produttore, per individuare quelle eccellenze ai diversi livelli, di ingegno, di artigianalità e di produzione industriale che caratterizzano in modo determinante il progetto architettonico. 

Ad essere premiati nella seconda edizione saranno cinque interventi realizzati negli ultimi tre anni (tra il 1° gennaio 2012 e il 18 maggio 2015), sia in Italia che all’estero, da progettisti italiani. In continuità con la prima edizione verranno premiati anche gli imprenditori che hanno contribuito alla realizzazione e alla gestione dell’opera. 

Oltre ai cinque premi assegnati, potranno essere riconosciuti attestati di qualità a tutte quelle opere che abbiano raggiunto un elevato livello qualitativo sotto l’aspetto architettonico, paesaggistico e degli arredi. 
È, inoltre, prevista l’assegnazione del Premio nella categoria dedicata al design a tre progetti relativi ad oggetti, materiali o componenti di arredo che non abbiano ancora un produttore. 

La premiazione della seconda edizione del Premio Internazionale di Architettura e Design “Bar/Ristoranti/Hotel d’Autore”, a conferma della corrispondenza di intenti, sarà organizzata il prossimo Ottobre (dal 23 al 27) all’interno di Host Milano, International Hospitality Exhibition. 

Tutti i progetti vincitori verranno raccontati in un e-book che, con testi, rendering e foto, costituirà il catalogo della manifestazione garantendo ampia visibilità e divulgazione ai lavori selezionati dalla giuria.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Partecipa