Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono norme certe e più controlli
LAVORI PUBBLICI

Trasparenza e sicurezza nei contratti pubblici: ecco le guide di ITACA

di Alessandra Marra

Un ulteriore documento analizza le opportunità e le criticità della nuova Direttiva Appalti

Vedi Aggiornamento del 20/04/2015
Commenti 7855
04/03/2015 –  Assicurare alle stazioni appaltanti modalità standardizzate di comunicazione delle informazioni e dei dati per la redazione dei documenti per la trasparenza e la tracciabilità nella fase esecutiva dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.
 
Questo l’obiettivo della guida ITACA, realizzata nell’ambito del Gruppo di lavoro interregionale “Legalità e Trasparenza” coordinato dalla Regione Campania, sulla tracciabilità e trasparenza nei contratti pubblici.

Scarica qui la guida.
 
Il documento, assicurando la corretta applicazione di norme vigenti, risponde alla necessità di chiarezza e trasparenza nella catena dei subappalti fornendo informazioni utili alla gestione dei contratti.
 
La semplificazione procedurale e la maggiore trasparenza nel controllo della filiera dei sub-contratti (che, come noto, nel ciclo dell’appalto presenta il più alto rischio di infiltrazione della criminalità organizzata) potranno avere dei benefici in termini economici e sociali.
 
Le modalità standardizzate presenti nella guida sono predisposte per la trasmissione e l’acquisizione telematica nonché alla gestione informatizzata dei dati stessi, conformemente al Codice dell’Amministrazione Digitale.
 
Per il Presidente della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, si tratta di un lavoro tecnico importante, “un tassello in più per rafforzare controlli e trasparenza degli appalti pubblici”.
 
Anche nell’ambito “Sicurezza sui luoghi di lavoro” ITACA, coordinata dalla Regione Toscana, ha elaborato un documento con delle indicazioni operative sulla verifica di congruità degli oneri aziendali della sicurezza nei contratti di lavori pubblici.

Scarica qui il documento.
 
Il fascicolo fa il punto sulla materia dei costi della sicurezza analizzando le disposizioni legislative attuali, la giurisprudenza e la dottrina.
 
L’obiettivo è quello di fornire un supporto operativo immediato, sia alle stazioni appaltanti sia agli operatori economici, per semplificare la valutazione dei cosiddetti oneri aziendali della sicurezza nella fase di gestione delle procedure per l’affidamento dei contratti pubblici.
 
Infine ITACA propone un’analisi tecnica dettagliata sulle rilevanti e significative innovazioni nel settore degli appalti pubblici a seguito di direttive europee come la Direttiva 2014/24 sugli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture.

Scarica qui il documento.
 
Nel documento sono analizzate le opportunità e le criticità delle nuove regole con considerazioni sull’accesso facilitato delle Piccole Medie Imprese al mercato degli appalti pubblici, sulla volontà di favorire per il 2020 una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, assicurando al contempo un efficiente uso dei finanziamenti pubblici, sulla promozione della dematerializzazione delle procedure di gare.


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, lo conosci davvero? Scoprilo con il quiz! Partecipa