Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, Conte: ‘intendiamo estenderlo anche oltre il 2021’
NORMATIVA Superbonus 110%, Conte: ‘intendiamo estenderlo anche oltre il 2021’
NORMATIVA

Housing sociale, Nencini conferma: presto disponibili 20 mila alloggi

di Alessandra Marra

Presentate le linee guida nazionali sull'edilizia sociale per far fronte all'emergenza abitativa

Vedi Aggiornamento del 04/09/2017
Commenti 8727
24/03/2015 – Presto il Governo immetterà sul mercato almeno 20 mila alloggi, a prezzo calmierato, da destinare all'affitto o alla vendita per coloro che non hanno la possibilità di comprare o andare in affitto con i prezzi di mercato.
 
A dichiararlo il viceministro alle Infrastrutture e Trasporti, Riccardo Nencini, all’incontro “Housing Sociale: nuove strategie per l’emergenza abitativa”promosso dal Pd a Moncalieri il 20 marzo 2015.
 
In quell’occasione il Sen. Riccardo Nencini ha presentato in anteprima nazionale le linee guida sull’Housing sociale che mettono in evidenza le proposte del governo per superare il fabbisogno abitativo.
 
Le linee guida confermano le due direttrici secondo le quali sarà articolato il nuovo Piano Casa: fondi immobiliari di social housing in cui saranno convogliati i crediti incagliati garantiti da immobili e il workout immobiliare, con una logica d'azione one-to-one che vedrà singole imprese proporre a singole banche soluzioni d'intervento su determinati asset.
 
Con questa nuova visione del social housing si punta a ridurre le disparità sociali e territoriali, per limitare l’impatto sull’ambiente, assicurare la qualità della vita e attrarre risorse nelle aree urbane.

“Sarà un provvedimento importante – ha spiegato Nencini – mirato a far fronte all’emergenza abitativa che sta attanagliando grandi città del nostro paese, da Torino a Milano, Roma, Napoli, Palermo e non solo. Sarà una legge con un costo bassissimo per il Governo, non superiore ai 400 milioni di euro tra sgravi fiscali e investimenti diretti per il fondo affitto”.
 
Nencini ha ancora spiegato che al momento non si sa se si tratterà di un decreto o di un disegno di legge; tuttavia ha ribadito che il provvedimento entrerà subito in vigore.
 
“Molti degli alloggi di cui si sta parlando sono nelle periferie e una buona parte o non sono ancora finiti o sono da ristrutturare per cui i soldi che metteremo a disposizione serviranno per renderli usufruibili e per dotare queste periferie dei servizi che fino ad ora non hanno avuto” ha concluso il viceministro.
 
Nel corso del convegno è intervenuta anche la Sen. Elena Fissore che ha dichiarato: “Il Piano casa che il Governo sta predisponendo si annuncia come significativamente innovativo. Occorre dare risposta alla crescente difficoltà nell’accesso al bene casa, il che può e deve avvenire attraverso il recupero dell’edilizia esistente e il coinvolgimento di nuovi operatori. L’Housing sociale è sicuramente uno dei principali strumenti di rigenerazione urbana. La sfida è trasformare le aree industriali dismesse, le infrastrutture in disuso, i vuoti urbani, i centri storici, in nuove opportunità e in progetti innovativi”.


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Leggi i risultati