Carrello 0
AZIENDE

Dörken Italia per il Duomo Vecchio di Brescia

Commenti 2121

Proteggere e preservare i monumenti storici d’Italia utilizzando i giusti materiali edili

Commenti 2121
30/04/2015 - Risanare un monumento storico come il Duomo Vecchio di Brescia significa intervenire per il bene della comunità e, per questo, scegliere i materiali edili migliori a disposizione sul mercato, uno di questi è DELTA®-MS20 di Dörken.

La membrana alveolare a elevate prestazioni è stata scelta per creare uno strato di ventilazione (intercapedine) tra la muratura interrata esistente del Duomo Vecchio e il terreno di riempimento. La muratura era soggetta a problemi di umidità quindi era necessario intervenire creando uno strato di separazione fisico tra muratura e suolo. 

Grazie alla posa di DELTA®-MS20 e ad altre opere architettoniche l'acqua di infiltrazione dal terreno non comporterà più alcun rischio per la muratura. Il riempimento del terreno è stato realizzato, nella parte a ridosso della membrana, con materiale lapideo grossolano in modo da favorire il naturale drenaggio dell'acqua di infiltrazione. 

IL PRODOTTO ALL’INTERNO DELL’INTERVENTO
DELTA® MS20 grazie alla sua struttura alveolare, è in grado di creare un'intercapedine di aria di 20 mm, più del doppio rispetto alle tradizionali membrane alveolari normalmente impiegate a protezione delle pareti interrate. 
In questa specifica applicazione lo spessore della camera d'aria giocava un ruolo fondamentale, ed è stato quindi necessario scegliere una membrana alveolare idonea e ad alta resistenza come DELTA®-MS20.

L'opportunità di avere un'intercapedine maggiorata è stata dettata anche dal fatto che, durante i lavori di scavo, sono stati rinvenuti alcuni cunicoli di aerazione e collegamento tra interno del Duomo ed esterno, originari dell'epoca e che avevano il compito di favorire la naturale asciugatura della parete. 
Nelle epoche seguenti alla realizzazione, la parete è stata interrata chiudendo di fatto la circolazione naturale dell'aria e provocando i problemi di umidità che si sono poi verificati.
 
Per ripristinare la circolazione dell'aria e l'asciugatura della parete come concepita in origine, la creazione di un’intercapedine si è rivelata necessaria e DELTA®-MS20 è stata la soluzione ideale proprio perché garantisce:
- Protezione della muratura dai danni di rinterro 
- Separazione fisica muratura/terreno 
- Protezione dall'acqua di infiltrazione proveniente dal terreno 
- Creazione di un'intercapedine d'aria maggiorata (20mm) 

Il ricircolo di aria è stato poi garantito con un profilo di chiusura superiore della membrana DELTA® MS20 grazie a una griglia di ventilazione opportunamente studiata e realizzata in opera. 
Il fissaggio della membrana è stato realizzato meccanicamente solo nella parte superiore, mentre le sovrapposizioni verticali a secco di almeno sono mantenute nella misura di almeno 20 cm. Una volta posizionata la membrana, il peso del materiale di rinterro l’ha premuta definitivamente contro la parete nella sua posizione definitiva.  

La realizzazione è avvenuta nel mese di marzo 2015, committente è stato il Comune di Brescia – Settore Edifici Pubblici e Monumentali, responsabile l’arch. Patrizia Scamoni 

DOERKEN ITALIA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui