Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
AZIENDE

Eikon di Vimar per l'Aqualux Hotel Spa Suite & Terme di Bardolino

Commenti 3289
18/05/2015 - Se si vuole sperimentare una forma di armonia tra ambiente, materiali e servizi offerti, vivendo un’esperienza di rigenerante benessere, un soggiorno all’Aqualux Hotel Spa Suite & Terme di Bardolino è d’obbligo.

Fin dalle prime fasi di ideazione, uno degli elementi principali che hanno dato forma al progetto dell’hotel è la sostenibilità. Aqualux è infatti la prima struttura alberghiera non situata in Alto Adige ad aver ottenuto la certificazione Clima Hotel, che attesta con estremo rigore la sua anima eco.

In virtù di questa concezione, il benessere non si concretizza soltanto nella variegata offerta legata alla Spa e alle acque termali, ma inizia appena varcata la soglia d’ingresso. Si fonda, infatti, anche nella tipologia dei materiali bio-compatibili utilizzati per la sua costruzione – dove il legno costituisce l’ossatura “100% green” -  nell’impiego di energie rinnovabili, nella geotermia che fa sì che riscaldamento e raffreddamento avvengano in modo totalmente naturale e non “aggressivo”. 

La risultante di tutti questi elementi, oltre a ridurre l’impatto sull’ambiente, si concretizza per l’ospite in un eco-sistema finalizzato a tradurre ogni aspetto del suo soggiorno in un’esperienza di totale benessere.

Elemento principale a fianco della sostenibilità è lo charme. In un’ottica di wellness e well-being a tutto campo, infatti, anche l’estetica ha la massima importanza. Per Aqualux questo elemento ha giocato fin dall’inizio un ruolo fondamentale: dalla giustapposizione degli spazi alla ricerca di geometrie non scontate, dalla bilanciatura dei volumi alla creazione ad arte di contrasti pensati per definire il ritmo tra vuoti e pieni. Fino alla scelta dei dispositivi a cui gli ospiti si possono affidare per comandare luci e automatismi della propria camera: Eikon di Vimar, scelta nella versione in Reflex total white. I suoi tasti e comandi si materializzano in una morbida finitura che dà forma ad una tonalità di bianco dalla percezione tattile delicatissima.

Essenzialità è il concetto che meglio ne tratteggia la cifra stilistica. L’essenzialità di Eikon è preziosa, poiché è in grado dare vita alla luce. Una luce che evidenzia l’intreccio delle linee squadrate, la delicatezza di grigi e beige naturali, l’intensità dei colori accesi degli spazi interni. 

In ognuna delle 113 camere di cui dispone l’hotel, i comandi KNX di Eikon inoltre, consentono di movimentare le tapparelle tramite meccanismi precisi e silenziosi. Mentre le prese di corrente Vimar, posizionate in punti pensati per un comodo accesso, assicurano un accesso all’energia elettrica costante e sicuro. 

Tra i cromatismi che si richiamano prevalentemente alla gamma delle terre e ai colori della “natura” con alcuni elementi “vivaci” a fare da controcanto, Eikon si inserisce così con il massimo dell’armonia, nella sapiente alternanza di similitudini e contrasti degli elementi d’arredo. Il gioco tra angoli e curve crea infatti un delicato movimento che non soltanto valorizza la fruizione degli spazi, ma anche la loro percezione.
Che siano posizionati nelle camere, nello spazio che ospita le otto piscine - tra le quali la vasca Whirpool sospesa e a forma di “coppa di champagne” – nell’AquaSpa & Wellness, autentico paradiso del wellness, o nel moderno ed efficiente spazio congressuale, i dispositivi Eikon di Vimar consentono agli ospiti di godersi un’esperienza indimenticabile.

VIMAR su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui